Archivia per luglio, 2011

REDISTRIBUZIONE DEL DOLORE

Portinaio 3189

Durante il suo abitudinale giro al cimitero mia zia è caduta e si è affettata via mezzo dito. Ora non ha più l’impronta digitale dell’indice e non potrà accedere al suo caveau pieno di miliardi e gioielli. L’altra mia zia ha subìto il trapianto della rotula, che le ha fatto infezione e ora è gonfia come Fiona di Shrek. In più soffre di cuore, di manie di persecuzione e dice di essere allergica al fumo. Per questo quando vado a trovarla mi caccia sempre sul balcone. Mio cugino ha una malattia rara che gli provoca febbri altissime. Da piccolo prendeva 15 aspirine al giorno, tanto da diventarne allergico. Ora ha trovato la cura ma pare che la mutua non gliela passi tutta. Mio zio ha tre palle!

ADV JP2

Portinaio 2680

Le apparenze ingannano. Dopo la mitica pubblicità “Little Red Riding Hood” eccovi un’altra selezione di spassosi spot giapponesi. L’azienda è Gin no Sara’s 銀のさら, ovvero i Delivery Sushi. State attenti perchè a casa vostra potrebbero arrivare degli strani individui!

NE’ IN CIELO NE’ IN TERRA (Io come Artista #1)

Portinaio 1361

Il direttore di “Io come Artista” mi ha confermato la rubbrichetta, anche se non ha capito le mie esigenze! Io voglio fare la posta del cuore e non parlare di arte! Ma siccome comanda lui mi tocca obbedire! Ne siamo proprio sicuri? Cliccate qui e andate a pagina 38 per leggere la mia “Visione Distorta” dell’arte! In copertina c’è Max Papeschi…già “timbrato” dalla Portineria! Il Portinaio

BEB-DEUM

Portinaio 1534

Beb- Deum deve aver visto il futuro! I suoi disegni sono un mix di felicità fittizia e ansia tecnologica che rappresentano vittime del cellulare, schiavi dell’elettronica, cinesi non tanto contente e bancari cibernetici. La sua è pop art pura impregnata di ossessioni nipponiche da fantascienza anni 50.