Archivia per marzo, 2013

FIGURANTE DI SALA

Portinaio 1088

“Senti ma come fai a trovare tutti quegli annunci di lavoro su internet? Io non sono capace?” “E’ facile! Basta che metti nella stringa di ricerca il mestiere che ti piacerebbe fare e la città dove abiti” Rasatore di code di scoiattolo! “Vedi che non esce niente!!!”

LO STRANO CASO DEL CANE CHE SPIO’ IL PAPA

Portinaio 425

Scusate l’assenza, ma tra elezioni politiche, liti famigliari, Papa che appaiono dopo la seconda fumata, compleanni vari e pigrizia assoluta…”Non ho proprio avuto tempo!”. Bando alle ciance (che poi cosa sono?) Le ciance sono (nel vernacolo toscano) le chiacchiere futili e vane, da cui “andiamo a fare quattro ciance”. Per cui “bando alle ciance” può avere il significato “basta con le parole” (e magari passiamo ai fatti). Ma ciance significa anche frottole, stupidaggini, fandonie per cui il significato potrebbe essere “basta con le frottole!”

11.3

Portinaio 1166

Questo albero è diventato monumento vivente delle vittime dello Tsunami che ha colpito il Giappone nel 2011. L’unico Pino rimasto ancorato alla sue radici nella foresta di Rikuzentakata, Prefettura di Iwate. che ne contava almeno 70.000! A due anni di distanza c’è ancora tanto da ricostruire. La pianta ahimè è morta ma a tenerla in piedi c’è una struttura che dimostra la speranza e un triste ricordo.

IL CANE NUDO

Portinaio 815

“Che bei cani sono napoletani?” “Ahahahahahah…mi scusi signore non volevo essere scortese…comunque no! Sono cinesi” “Ormai sono dovunque i cinesi anche nei cani” “Ma no! Sono di origine cinese!”

QUADERNETTI (Cara Valeria)

Portinaio 867

La nipotina della mia vicina è razzista. Ha tre anni, ma questo non la giustifica. “Dai Sofia mangia la pappa” “No!” “Guarda quei bambini alla tv, sono poveri e non hanno da mangiare” “Cosa dici nonna! I bambini poveri sono marroni!” Ma com’ero io da piccolo?