Archivia per dicembre, 2013

CAPOLAVORO #Vogliodormireconte

Portinaio 3350

“Attore – che non deve chiedere mai – perchè non ti tagli i baffi?” “Perchè ho il labbro leporino!” “Ahahahahaha stai scherzando?” “Regista- con la barba da Mullah Omar – stai diventando un po’ invadente!” “Lo so, ma dobbiamo anche rifare la scena della colazione” “Perchè?” “Non parli mai e hai gli occhi chiusi” “Perchè tu invece la mattina ti alzi fresco, con l’alito di mughetto e fai il saluto al sole?” “Ti prego è l’ultimo favore che ti chiedo” “Solo se inquadri anche l’alzabandiera!”

LAST XMAS

Portinaio 752

Non so voi, ma per me il Natale non è ancora finito. Sembra un eterno festeggiamento, obbligato a cene, visite guidate di parenti in coma vegetale, costrizioni psicologiche nel baciare la zia senza dentiera. In data odierna ho ancora una cena da recuperare. Cosa è successo in questi giorni?

L’UOMO DEL BOSCO

Portinaio 1903

Io sono cresciuto a casa di mia nonna, perchè mia mamma e mio papà dovevano lavorare per portare a casa il pane. Scusate sembra l’incipit della piccola fiammiferaia…che poi da piccolo io volevo fare l’edicolante, mica vendere cerini. Vabbè c’era una volta “io bambinello morettino”.

LA VANITA’ DEL PORTINAIO

Portinaio 1408

“Mamma per la fine dell’anno è usanza buttare via qualcosa di vecchio” “Tuo padre?” “Possiamo togliere il freno della carrozzina quando è sulla rampa del garage!” “Oppure spingerlo giù dal ponte quando butta il pane alle anatre sul fiume” “Brava mamma sei più diabolica di me!” “Però poi non prendiamo più la pensione d’invalidità” “Hai ragione! Andiamo a dargli dei bacetti allora” 😛

FAST CHRISTMAS

Portinaio 1193

Sono sempre io, per l’occasione ho trasformato i miei baffi da tricheco in una barba posticcia bianca. Il mio Natale da qualche anno a questa parte è sempre uguale. Basta parenti chiassosi, fagiolini per la tombola e bicchierate di citrosodina. A casa mia si va a tavola all’una e mia madre pretende che ci teniamo per mano e preghiamo. “Signore grazie per questo pane e dai il pane a chi non ne ha”

BUON COMPLEANNO #Vogliodormireconte

Portinaio 3143

“Senti attore, senza una minima mimica facciale, domani mattina volevo riprenderti mentre ti svegli” “Certo regista…fai pure! Posso fare veramente quello che voglio?” “Devi essere il più naturale possibile” “Io appena mi alzo piscio” “Vabbè non ti riprendo al gabinetto” “Poi siccome sono pieno di aria faccio molte puzzette” “Ma la colazione la fai?” “Solo dopo essermi limato i talloni secchi” “Facciamo così riprendo l’alba…tu dormi pure!

PASSATO #Vogliodormireconte

Portinaio 3381

“Attore in stato confusionale mi ospiti per qualche giorno?” “Non hai un casa regista invadente?” “No! L’ho subaffittata ad una ragazza” “Va bene, solo se mi prometti che in una scena posso vestirmi da Uomo Ragno e fare le capriole sul letto!” “Vado in un B&B” “Non vuoi neanche una scena – di ridere? Ma è il seguito dell’Incompreso?”