ANGEL COACH

Portinaio . L'oppio dei popoli, Videocracy, We are Family 1805 1 Commento

“Mamma cos’è questo libro?”
“Non toccarlo! E’ molto pericoloso…serve per evocare gli Angeli”
“Chi te l’ha dato?”
“Una mia amica…”
“Satanista?”
“Scemo!”
“Posso leggerlo?”
“No! Perchè poi tu lo scrivi sul bloB”
“Giuro che non lo faccio!” 😛

Si chiama Isabelle e ha un cognome “malizioso” da pornostar: Von Fallois.
Anche lei come Diana (ve la ricordate? No? Cliccate QUI) ha avuto lo stesso destino.
Dice la sua biografia:

“Sin dalla tenera infanzia ho avuto un forte legame con gli angeli. I miei genitori pregavano con me e appena spegnevano la luce e uscivano dalla stanza vedevo molte luci bianche che sembravano danzare davanti a me.”

Cara Isabella abbiamo varie opzioni. Potevano essere le lucette di Natale, quelle intermettenti, che sbadatamente non sono mai state tolte dalla tua stanza. Oppure quelle stelline trash che diventano fluorescenti di notte. Forse la verità più plausibile è che i tuoi fossero hippie e abusassero di certi funghetti. Per caso bevevi infusi prima di andare a nanna?
Non si sa molto della sua vita. Ogni informazione su internet riguardante la bella Isabelle inizia più o meno così: “Sono sempre stata in contatto con gli angeli, mi piace la musica e poi mi è venuta la leucemia!”
L’aspettavo al varco!
Nel libro infatti…

“Sin da piccola oltre alla musica mi sono occupata principalmente di spiritualità”

GIà la immagino alla scuola materna che scassa i maroni ai bambini!

“Isabelle vieni a giocare con noi?”
“No! Sto mandando cerchi di luce angelici al mondo insieme a Cicciobello Crauti e Barbie Einz Wei Polizei”

“Ma soltanto la leucemia, che colpendomi mise a repentaglio la mia vita mi portò ad avere un contatto costante con gli angeli”

Per la legge dei numeri,  Io ho una famiglia composta da 3000 soggetti umani (e anche disumani). Hanno avuto le malattie più strampalate e gravi. Dico, ce ne fosse uno, che si è risvegliato dal coma dicendomi “Ho visto Cristo!”, oppure “Prendi carta e matita che mi è venuta voglia di scrivere un libro”.
Mio padre quando era sotto morfina vedeva pipistrelli, dizionari di ornitologia e cani. Mai Angeli!
Era così divertente.
Io stavo le ore a parlarci. Solo che dopo un po’ con tutti gli altri pazienti della camera dovevano fare più o meno questo:

Con mio zio era diverso. Siccome nella vita era sempre in cattedra anche da moribondo m’interrogava!
Forse è meglio vedere gli angeli. Così puoi spillare soldi ai creduloni invece di ringraziare chi ti ha salvato veramente.

Isabelle dopo la malattia s’imbattè, per una strana coincidenza, nel mazzo di carte Archangels Oracle Cards, che sono tipo quelle di Dungeons & Dragons, ma se trovi la carta “Dio” puoi battere tutti a qualsiasi gioco di ruolo!
Potete trovarle su Amazon a soli 12 Dollari!
Da allora Isabella vede l’Arcangelo Raffaele e altri angeli manifestarsi nella sua vita. Per l’esattezza 14!
Tutti da lei!
Immagino la coda in bagno!
Siccome gli americani vivono per queste cose hanno pensato bene di creare un corso di Angel Therapy Practitioner (Operatore di terapia angelica). E chi c’è dietro questo? Tale Doreen Virtue, un’altra visionaria (e bionda) che ha fondato un impero a furia di scrivere libri, fare conferenze e corsi angelici.
Il suo sito virato al viola è stucchevole peggio della sua tinta!
Poi fai giusto due ricerche su google e scopri che Doreen dirigeva un ospedale psichiatrico…e non hai più bisogno di risposte!
Durante la Giornata Internazionale degli Angeli a Monaco pare che un partecipante abbia chiesto ad Isabelle perchè sia necessario conoscere tanti angeli.
Lei ha fatto da tramite agli Arcangeli, che erano a Monaco pure loro per la festa della birra.

“Preferireste trascorrere la vostra vita soltanto con un amico o con più amici?”

Vabbè! Portatelo tu uno con due ali di pollo in auto! Mica è sempre carnevale!
Isabelle è un Angel coach a tutti gli effetti. Nel libro scrive che medita sempre, ovunque, persino alle Hawaii! Hai capito? Mica a Pinarella di Cervia!
E proprio a Maui gli Arcangeli le hanno raccomandato di creare insieme a loro un programma di 28 giorni per aiutare le persone a conseguire i propri obiettivi.
Ora i messaggeri del cielo sono anche re del marketing!
Alla fine del libro c’è una lunga lista di Angioletti che possono venirti in aiuto se hai dei problemi.
Ho selezionato per voi quelli più bizzarri:

1. Problemi con il ciclo mestruale? Chiama Haniel che ti da un BuscoFen!
2. Vuoi parlare con i morti? Ci pensa Azrael e tua nonna ti rivelerà il numero del bancomat!
3. Scrittura automatica? Ci pensa Michele e non dovrai più rispondere a 300 mail al giorno
4. Vuoi diventare un maestro della musica? Sandalphon e Zadkiel sono gli angeli che ti aiuteranno a suonare durante i concerti
5. Vuoi trovare un editore? C’è Gabriele!
6. Un idraulico il sabato mattina? Non c’è nessun Angelo ahimè! 🙁
7. Voui un partner occasionale? Camel te lo trova in cinque minuti!
8. Non ti va la fiamma sui fornelli? C’è sempre Zadkiel che è custode della fiamma violetta

Al modico prezzo di 23, 50 Euro vi portate a casa tre cd audio con le 28 meditazioni canalizzate, un dvd e un libretto molto divertente!
isabelle sei una persona simpatica e con una scollatura generosa. Ma il mio angelo l’ho trovato, cioè credo di averlo trovato…aspetta faccio prima a chiederglielo, perchè è reale ed è aggratis!!!!

Il Portinaio

Commenti (1)

  • Annarita

    |

    Chissa’ perche’ mi convince piu’ Benigni!!! 😉

    Rispondi

Lascia un commento