BORDERLINE

Portinaio . In viaggio con il Portinaio, Italians do it better, Portineria 1278 4 Commenti

3240f4d7688390a2bb5bb2cf53494149Bologna 18 settembre 2009

Ho deciso, mi faccio un weekend lungo a Bologna!
Così rivedo un po’ di amici e ne approfitto per andare a trovare Alice ed Elisa a Cesena, sapendo che mi tornerà la nostalgia per il Giappone!
Prendo un treno che si chiama “Murge” e che arriva fino a Crotone!
E’ talmente vecchio, che nei cessi c’è scritto “ Vota Moana!”
I miei compagni di viaggio me li hanno mandati quelli di “ C’è posta per te”.
Tutti reietti e mentalmente instabili!
Sembriamo una barzelletta: c’è un Cinese, un Pugliese, un Calabrese, un Reggiano e io!
Ogni tanto salgono altri passeggeri, ma il premio a questo giro, se lo becca il Reggiano!
Assomiglia a Giuliano Ferrara, per la mole.
Ha la barba che ricorda il cantante Augusto dei Nomadi.
La voce come quella di Guccini.
Le birkenstock con le calze di filanca blu, con il buco sul mignolo!
E’ una zecca! Un parassita del parmigiano reggiano!
Insopportabile come le goccine di piscio sulla tazza del cesso!
“ Ciao, dove stai andando?”
“ A Bologna!”
“ Perché?”
“ Volevo provare nuovi parrucchieri!”
“ Veramente?”
“ No scherzo! ( Che cazzo te ne frega)”
“ Io è venticinque anni che prendo questo treno”
“ Interessante”
“ Non sono mai andato fuori dall’Italia”
“ Capisco, come mai?”
“ Io sono nato nel 65”
“ ( Ma non mi risponde?) Io sono del 76!
“ Pensavo fossi più giovane”
“ Forse perché ho fatto la barba”
“ Pensavo andassi a Crotone”
“Perché?”
“ Io sono Abruzzese ma ho sempre vissuto a Reggio Emilia, quindi non ti offendi se ti dico che sembri uno della bassa Italia?”
“ Veramente lo sono”
“ L’avevo detto”
“ ( Tu puzzi, sembri una forma di parmigiano, impanato di peli e di forfora) Ho il fascino latino che vuoi farci?”
“ Io ho due nipoti”
“ Io avevo due cani”
“ Le mie nipoti hanno: una 12 anni e l’altra 4 anni!”
“ I miei cani sono morti di crepacuore, uno fulminante e l’altro con crisi epilettiche di 4 ore! Gli abbiamo fatto la puntura…( e se non la pianti di dire cazzate la faccio anche a te)”
“ Poverini, io avevo un cane, è morto sulla via Emilia”
“ I miei in via Savonarola”
“ E’ venticinque anni che prendo questo treno, sto portando 12 chili di formaggio ai miei parenti”
Ecco perché c’è questa puzza di caciotta petecchia, misto piedi, feta e zola!
Quello seduto di fianco a me ci ascolta divertito come se fossimo due matti del Ciarletti!
“ Di dove sei tu?”
“ Milano”
“ Non chiedevo a te, ma a quello alla tua sinistra”
“ Io sono Calabrese”
Meno male, speriamo se la prenda con l’altro passeggero!
“ I Calabresi sono gente simpaticissima!! E’ il popolo più divertente del mondo”
Ahahahahahahaha!
Certo, divertentissimi, ti portano sempre in questi parchi immensi, poi ti lasciano incatenato, con il Corriere della Sera, ti fanno la foto e poi vogliono cinque milioni di euro!
 Ma a Mirabilandia ti chiedono solo 5 euro per la foto!
“ Tropea è la città più bella del mondo”
“ Non hai visto Soverato”
Dio ma questi due parlano sul serio, meglio intervenire.
“ Siete mai stati a Zambrone? Ve lo consiglio, c’è un Acqua park e un campeggio bellissimo: Il Calabriano!
“ Tu di dove sei?”
“ Te l’ho già detto di Milano?”
“ Ma non a te!! L’ho capito che sei di Milano, chiedevo a quello alla tua destra”
“ Ma non vedi che è Cinese e non spiccica una parola”
“ D O V E S T A I AN D A N D O ?”
Il Cinese finge di dormire e non lo calcola neanche!
Ma “ Ciccio Pasticcio” non demorde e gli tocca il ginocchio per svegliarlo.
“ D O V E V AI ?”
Il Cinese pensando sia della Digos o di qualche serivizo d’igiene, gli mostra subito il biglietto titubante e impaurito e dice: “ Mimin”
“ Cosa hai detto?”
“ Mimini”
“ Rimini!!! Si dice Rimini!”
“ Limini!!!”
“ Questi Cinesi sono ovunque, sai che non fanno mai i funerali? Secondo me ce li mangiamo! Qui salgono anche senza biglietto, ma lo fanno per sfizio, è 25 anni che prendo questo treno!”
Ecco, lo sapevo, razzista e pieno di luoghi comuni!
Ogni tanto guardo il cellulare, sperando mi chiami qualcuno!
“ Ma cos’è? Un minicomputer? Fammelo vedere!”
Mi strappa dalle mani il cellulare, senza neanche chiedermi per favore!
E’ pazzo!
Gira coi formaggi e molesta le persone!
“ Tu di dove sei?”
Basta!!! Ci sta tormentando tutti!
“ Io sono Pugliese”
“ Alberobello è la città più bella del mondo!”
“ Non hai visto Taranto, abbiamo avuto un mare stupendo quest’anno”
Ma dove sono? Mi lamentavo quando ero a Tokyo che nessuno, sul treno, ti degnava di uno sguardo e giocava col cellulare, ma qui in Italia è peggio!
Mi metto le cuffie dell’Ipod e cerco di dormire!
Almeno non lo sento!
Dopo un po’ mi tocca sul ginocchio e mi sveglia!
“ Scusami ma non dovevi scendere a Bologna?”
“ Sì,perché?”
“ Siamo a Forlì!!”
A volte la gente è meglio ascoltarla!

Gabry

Trackback dal tuo sito.

Commenti (4)

  • Patti

    |

    …sto cercando di smettere di ridere!!!! Ti bacio,Patti ^^ !!!

    Rispondi

  • Alessandrina

    |

    interisity torino salerno….un incrocio di razze pazze!cmq, nn so come abbia fatto a tollerare sta forma di parmigiano impanato di peli e forfora…io lo avrei pestato e grattuggiato e poi lanciato fuori dal finestrino…

    Rispondi

  • Marco

    |

    Ed io in tutto questo… .ad aspettarlo fuori dalla Stazione di Bologna >-|

    Rispondi

  • Gianni

    |

    Hahahhah….mi sache questo non lo salva nemmeno la poleverina magica di Pollon…

    Rispondi

Lascia un commento