ARBITRO CORNUTO

Portinaio 2607

“Non è che hai voglia di venire ad arbitrare la partita di pallavolo della squadra delle bambine della tua società sportiva?” “No! Ho il corso di infortuni domestici” “????” “T’insegnano a non cadere dalle scale mentre cambi le tende e a non tagliarti la giugulare quando affetti l’arrosto” “Ma è un Under 13. Sono bambine!” “Sono in età prepuberale!!! Avranno gli ormoni a palla!” “Ti regalo la maglietta della squadra” “Ok…vengo!”

E TALENTO HA PER TRE

Portinaio 3172

“Perchè non scrivi un post sulla mia mamma?” “Perchè non la conosco” “Ma come? Era quella signora bionda che veniva quando lavoravi nel negozio di scarpe” “Ah ricordo…una rompicoglioni con le dita dei piedi accavallate!” “Perchè non scrivi un post sulla tua squadra di pallavolo?” “Sai non vorrei finire a pulire la palestra…” Forse dovrei.

TUTE COLORATE, NOCCIOLINE E GELATI

Portinaio 2095

Quando eravamo piccoli io e i miei cugini facevamo un sacco di sport a seconda del cartone animato che andava di onda. Siamo stati attaccanti di calcio al campetto dietro casa della nonna, per colpa di Holly & Benji. Tennisti con racchette di fortuna ai giardini pubblici, aspettando Madama Butterfly. Infine golfisti senza buche e mattarelli trasformati in Ferro3.

EMOZIONE 1 (Velocità)

Portinaio 2460

Mi raccomando puntuale! Alle due e un quarto avevo l’appuntamento all’Autodromo di Monza, per provare la mia prima esperienza del “Lavoro dei Sogni”. In questi giorni il caldo non aiuta a concentrarsi, l’aria condizionata della mia auto si è rotta e quindi sono arrivato bagnato come un cammello e con il segnale di Batman (di sudore) sulla schiena.