DECIDOFOBIA

Portinaio . Portineria, Psicosi Collettiva, We are Family 1976 Nessun Commento

L’Oftalmofobia è la paura di essere fissati.
Che può andare a braccetto con l’Agorafobia.
Io ce l’avevo a scuola, i miei compagni mi guardavano sempre perchè ero vestito bene! 😛
Basta scherzare. Ognuno di noi ha la sua fisse e paure recondite.
Io non tocco niente e mi lavo le mani ogni 5 minuti. Credo sia ereditario. Quasi tutta la famiglia di mio padre non tocca il cibo e a Natale se la nonna non cucinava andavamo avanti a pistacchi e Coca Cola.
Mio padre sbuccia solo le banane, io manco quelle perchè credo ancora alla leggenda urbana che le mosche depositano le uova sulla punta.
Mia madre ogni mezzogiorno ci manda affanculo perchè stiamo davanti al piatto aspettando che gli spiedini ci cadano in bocca.
Io intanto mando a cagare mio padre perchè  guarda ancora,  dopo 30 anni, la Signora in Giallo.
Poi prima che tutto degeneri…

“Mamma come si chiama la Signora in Giallo?”
“Mangia e stai zitto!”
“Dai che lo sai”
“Signora Fletcher”
“Brava! Ma io intendo l’attrice…”
“Angela Lesbo”
“Ahahhahahahahhahaha”

E così ridiamo. Ma la mela rimane sempre lì nel piatto.

La Blennofobia è la paura delle cose viscide.
Non ne soffrono:

1) Cicciolina
2) Nicole Minetti
3) Lele Mora
4) Quelli che andavano con Lele Mora

La Singenesofobia invece è il timore che si ha verso i parenti.
In casa mia ne soffriamo un po’ tutti.

"Gabry c'è la zia al telefono"

“Gabry c’è la zia al telefono”

"Non fare il cretino e vieni al telefono!!!"

“Non fare il cretino e vieni al telefono!!!”

"Va bene...è la zia quella povera!"

“Va bene…è la zia quella povera!”

"Rispondi alla zia testa di cazzo che magari ti da 5 Euro!"

“Rispondi alla zia testa di cazzo che magari ti da 5 Euro!”

"Non è colpa mia se prende la pensione minima...cough cough"

“Non è colpa mia se prende la pensione minima…cough cough”

 

Mia cugina soffre anche  di Anuptafobia, il terrore di rimanere zitella.
Indovinate come ha fatto a sconfiggere questa sua ossessione? 😛
Poi c’è l’Elenologofobia, definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei termini greci o della complicata terminologia scientifica.
Io me ne sbatto ho fatto ragioneria e non mangio tsatsiki.
La Cainolofobia è invece la paura delle cose nuove, anche questa è stata diagnosticata in casa mia.

“Mamma guardiamo un film?”
“Certo prendo le Videocassette”
“????”
“Però fammi prima chiamare la mia amica Elisabetta”
“Ti presto il cellulare?”
“No vado giù! Ho i gettoni della cabina telefonica”

In questo periodo il mondo è colpito dalla Gerascofobia, l’angoscia d’invecchiare.
Qui potrei aprire un capitolo a parte.
Mia zia ha 71 anni il lunedì, 40 il martedì, 18 il mercoledì e il weekend dopo perde la tridimensionalità.
Nyctohylophobia è invece l’angoscia di andar per boschi di notte.
Io non ho mai conosciuto nessuno che…aspetta!!!
Avevo un amico cretino che era convinto dal fatto che nella nostra città facessero le messe sataniche.
Così ci portava di notte nel parco, perchè era sicuro di aver visto nella casa abbandonata resti di animali morti.
Infatti c’erano! Resti di pollo del baracchino “Fratelli Criscitiello il Pollo + bello”.
Da allora mi cago sotto quando vedo un boschetto, ma soprattutto uno spiedo.
Ricordatevi se avete paura della ginocchia siete Genufobici mentre se svenite davanti a un meno siete Geniofobici. Infine se per caso vi riconoscete nella Hexakosioihexekontahexafobia, state pure tranquilli sarete morti prima di dirlo al medico.
Se per caso temete di perdere il cellulare, state pure tranquilli, non siete malati, siete solo cretini.

Il Portinaio

Ps. Io nel mio piccolo soffro di AblutofobiaMetatesiofobia, Athazagorafobia e anche un po’ di aerofagia! 😛

Lascia un commento