FRA.BIANCOSHOCK

Portinaio . Vorrei essere l'Arte 1705 1 Commento

“Quando ho letto sui giornali che disegnare dei robottini idioti sui muri era uguale ad essere un Giotto contemporaneo, ho capito realmente quanto Biancoshock fosse un concetto lontano dall’essere un artista. Ancora più lontano dall’essere uno street artist. Le mie “esperienze” non sono tormentoni per autopromuovermi, non necessitano di una descrizione e NON sono opere d’arte: sono semplici occasioni di comunicazione e provocazione rivolte alle persone comuni; quelle che, prive di qualsiasi competenza artistica, hanno ancora la voglia di stupirsi ed emozionarsi davanti a qualcosa che è stato lasciato in strada per tutti” Fra.BiancoShock

Eccovi alcune delle sue “esperienze”, che mettono in luce alcuni lati di Hello Kitty che ignoravamo

“30 di bocca e 50 l’amore. Se porti la sabbietta della lettiera sconto 10% sulla prestazione”

“Zoccola fuori dai coglioni di Kitty c’è ne una sola!!”

“Non ricordo…dovevo dire una cosa importante ad una certa Maria”
Che dire dei nanetti che umiliano la povera gattina giapponese. Genio!

Gran finale con l’esecuzione della piccola fascistella rosa con i baffi.

Kittychan non ha la bocca per non poter rivelare i segreti delle piccole bambine e acquistare così la loro fiducia e la loro anima.
Io intanto seguo Fra.Biancoshock che di segreti credo ne abbia un po’ da rivelare!

Il Portinaio

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Commenti (1)

  • Hagane

    |

    La prima immagine è fantastica. Hello Kitty maledetta… te le meriti tutte! XD

    Rispondi

Lascia un commento