G.A.S. 2014 (Gruppo di ascolto sanremese o Grillo a Sanremo)

Portinaio . Blog degli altri, Melevisioni, Musica Maestro 1832 Nessun Commento

bloody beetroots

“Stasera non mi devi chiamare!”
Mamma guarda che di solito sei tu a telefonarmi”
“Voglio vedermi il Festival in santa pace”
“Allora spengo il cellulare”
“No! Dobbiamo commentarlo insieme”
“Mandami una mail”
“No la MEI…non sono capace”
“Con la L!!!!!”

Stasera siamo un gruppo misto. Come le liste civiche che si presentano alle elezioni.
In effetti non è una bella cosa, non stanno mai zitti!
E io non sento un cazzo!
Il Festival si apre con aspiranti suicidi che vogliono che Fazio legga una lettera.
Pensavo fosse una parodia di quello che successe a Pippo Baudo e invece.
Vabbè aspettiamo di sapere cosa c’è scritto…ma Fazio non la legge, preferisce farci sapere che è amico di Dori Ghezzi e che è il compleanno di De Andrè!
Cazzo l’avevi promesso!
Sei un renziano!
Ligabue ri-apre il Festival omaggiando De Andrè.
Con tutta la stima che ho per il rocker, ma non puoi cantare in dialetto genovese con l’accento emiliano. Sei peggio di Mina quando canta in napoletano o Battiato in inglese!
Vabbè. Sta lettera?
Possiamo dirlo? Sto casino mi ha distolto dalla scenografia, che pare sia stata pitturata dal Centro non vedenti di Varazze.
I due poverelli comunque non prendono lo stipendio da 16 mesi. 🙁
Dio mi viene la tristezza.

La prima a cantare è Arisa.
“Lentamente”  e “Controvento” le sue canzoni, che se fossero una scoreggia sarebbe micidiale!
Look: Capelli “pubici” ma vestita sobria!
Fans su Facebook: 99.365 alle ore 21:40
Passa: Controvento
Voto: 5+

Frankie HNRG. 44 anni e conciato come uno di 19. Vabbè.
Stona “Un uomo è vivo”. Uguale a se stesso con “Pedala”.
Look: Caritas ringrazia.
Fans su Facebook: 23030 alle ore 21:50
Passa: Pedala
Voto: 3+

Lo “Sponsor time”Pisellini Findus e Suzuki!
Dov’è Fiordaliso con i suoi cali di umore e vampate quotidiane?
Il Signor Beghelli è morto?

Laetitia Casta è proprio una bella ragazza, ma non la prenderei mai come testimonial di Vitaldent. Ha i molari messi a caso e una macchia evidente sull’incisivo destro.
Il suo cachet: 2 ablazioni del tartaro e uno sbiancamento, più controllo piorrea presso lo studio dentistico Astori & Borghi di Uboldo. Esiste davvero cliccate QUI
C’è la pubblicità.

Nel frattempo vi racconto due cose su Amedeo Minghi.
Ve lo ricordate? Il Maestro (così si fa chiamare) ha un fans club chiamato “Primula”.
Il costo per l’iscrizione è di 25 Euro.

“Grazie alla personalissima Card che consente ai suoi possessori di accedere ad una serie di servizi dedicati: scontistica del 20% sugli acquisti del sito, pubblicazioni inedite, party e after show esclusivi, news in anteprima e molto altro ancora”

Il suo sito invece è imbarazzante. Il lettering è bianco su bianco: provate a cliccare QUI.
Vattene Amore Vattene Webmaster!

Arriva Antonella Ruggiero.
Sembra un misto fra l’Antonellona della Prova del Cuoco, una caciotta e Robert Smith.
Ha una voce bellissima, ma non ce la posso fare.
Le sue canzoni le puoi riassumere così:

“Guarda quei due tre ballano”
“Chi?”
“Quelli là in fondo!”
“No, ma guarda bene! E’ la Ruggiero!” 😛

Look
: Austero e monastero
Fans su Facebook: 17928 alle ore 22.42
Passa: “Da lontano”
Voto: 4

Raphael Gualazzi si presenta con  Bloody Beetroots alias Sir Bob Cornelius Rifo, l’uomo mascherato da Venom.
E’ nato a Bassano del Grappa.
C’è un alone di sudore di mistero dietro la sua maschera sintetica.
Dietro quel cammuffamento potrebbe esserci lui:

Renzi
Oppure lei:
peppa pig

“Liberi o no” o  “Tanto ci sei” , quale canzone passerà?
Dall’emozione mi trema l’elastico delle mutande di Tezenis.
Bloody beetroots significa barbabietole insanguinate, ma Rapahel avrebbe preferito lattughe mestruate.

Look: Il prete e l’hipster
Fans su Facebook: Raphael Gualazzi 79131- Bloody Beetroots 1.811.277 alle ore 22:50
Passa: “Liberi o no”
Voto: 6 e mezzo

La performance di Raffaella Carrà va perdonata, si sa che dopo una certa età non si hanno più filtri.
Ahimè sto cantando solo questo: Cha cha ciao muchacho ciaocome rovinarmi la settimana!
Raffaella è l’unica donna a cui non si vede lo zoccolo di cammello, nonostante i fuseaux ascellari.

E’ arrivato Cristiano De Andrè, che ha fatto una bella igiene orale oppure ha delle faccette dentali pazzesche.
La sua canzone non l’ho ascoltata, ero a pulire la lettiera dei gatti della mia amica.
I gatti cagano di brutto!
Ricordiamo che De Andrè annovera fra i suoi successi:
Resistenza e lesioni a pubblico ufficiale
– Lanciare sassi ai gatti neri che gli attraversano la strada
– Ricovero per stato confusionale e alterato

Look: Tirchio genovese
Fans su Facebook: 10264 alle ore 23:32
Passa: Il cielo è vuoto
Voto: 4+

I Perturbazione.
Sto perdendo i colpi. E’ che ho lampada alogena dietro la nuca e mi sembra di stare a Dubai. Sono tutto sudato, con l’ascella pezzata e l’intimo da strizzare.
Facciamo che vado a rinfrescarmi e vi rimando al blog di due miei amici, che stanno scrivendo in diretta. Sono peggio di me.
E anche più cattivi.
Insieme si fanno chiamare “Remocontro”, divisi sono Barbara e il Drago.

Look: Smoking in prestito
Fans su Facebook: 23811 alle ore 23:50
Passa: “L’unica”
Voto: 6

Ultima, ma solo perchè si pensava stesse schiattando per il mal di gola, ecco a voi “Gaetana” Giusy Ferreri.
L’applauso più grande però lo prende Beppe Vessicchio.

Look: Vedo nero e scarpe da puttanone sulla provinciale
Fans su Facebook: 108916 alle 00:45
Passa: “Ti porto a cena con me” (però paghi tu!!!!)
Voto: 6

Fine prima serata.
Purtroppo domani ho la partita di Pallavolo e mi dispiace non poter condividere con voi altre emozioni.
Ci rivediamo dopo domani.
Gli abiti della Littizzetto sono di Gucci, ve lo dico perchè ogni anno c’è qualche scemo che li cerca su Google!
Mia mamma non mi ha chiamato neanche una volta.
Forse erano meglio i Festival degli anni scorsi!

Il Portinaio

 

Lascia un commento