HENTAI KAMEN

Portinaio . Il cinema costa troppo, Il fumetto sul letto, L'altro Mondo, Otaku da morire, Sessuomani, Videocracy 1750 Nessun Commento

Hentai kamen

Kyosuke è un liceale giapponese molto bravo nel Kempo.
Un giorno tornando da scuola salva una sua compagna da una banda di teppisti.
La ragazza per ringraziarlo lo invita a casa sua per un the.
Però poi non gliela dà! E’ usanza in Giappone concederla dopo molto, molto tempo, tipo quando sbrinano le verze.
Comunque contento Kyosuke se ne torna a casa. Sicuramente nella sua testa l’avrà deflorata più e più volte e poi legata con una corda al soffitto e fatta dondolare fra atroci sofferenze.
Aiko è il nome della verginella. Molto svampita e talmente sfortunata da finire un’altra volta in mezzo ad una rapina a mano armata.
Ma un eroe mascherato interviene in suo aiuto. E’ Hentai Kamen: l’eroe pervertito.
Come maschera un paio di mutande femminili e al posto del mantello un perizoma stile “Borat” che mostra un pacco evidentemente gonfiato per un orientale.
Chissà chi si nasconderà dietro questo misterioso salvatore? Un feticista maniaco? Uno studentello figlio di una mistress? Mio zio?
(La seconda risposta è quella giusta).
Nato dalla penna Keishu Ando e ispirato alla famosa Kekko Kamen di Go Nagai, ecco la nuova ossessione della settimana del Portinaio.
La cosa bella è che H.K è diventato un film!
E si sa quando i giapponesi ci si mettono riescono a partorire trashate al limilte della mente umana.
Il suo colpo segreto? Schiacciare la testa dei suoi nemici contro il suo pube.
Amate il giustiziere pervertito. Io non ne ho potuto più fare a meno…ed è un peccato che sia passato carnevale. 😛

Hentai Kamen è diventato anche testimonial contro la pirateria e i comportamenti poco educati nei cinema.

Quindi ricordatevi di spegnere i cellulari, abbassare la voce, non ruminare  i popcorn come delle mucche e di stare zitti! 😛

Buona visione!

hentai kamen

Il Portinaio

Lascia un commento