HOPE

Portinaio . L'altro Mondo, Videocracy, Volantinaggio web, Vorrei essere l'Arte 1382 5 Commenti

Banksy Hope CopyrightLionel Hum è un ballerino coreografo che a marzo dell’anno scorso si stava esibendo al U-Port Hall di Shinagawa a Tokyo con la performance “Love Love Robot”, una piece di Yasuyuki Endo.
Quattro giorni dopo il suo debutto è stato evacuato a causa del terremoto. Questo è il suo personale omaggio al Giappone. Un balletto intitolato “Hope”.

Dal sito Fukushima Diary queste immagini spaventose che devono far riflettere.

fukushima pomodori

A volte la verità non può più essere nascosta.

Il Portinaio

Ringrazio Watanabe, sempre attento a quello che succede nel mondo. Questa è la sua cartolina in “Time Lapse” di Firenze, una città che ha un uomo di “Speranza”!

Commenti (5)

  • Watanabe

    |

    Onestamente la parola “Speranza” non mi è mai piaciuta, sono della corrente “Monicelliana”……la “Speranza” per certi versi è un male, la speranza è affidare al caso, alla sorte, il proprio destino. Io sono convinto che ognuno di noi, ogni giorno, lottando e combattendo possa riuscire a mettere sempre di più un piccolo mattoncino sopra a un altro che possa aiutarlo a raggiungere i propri obbiettivi…….figuratevi che fino a qualche mese fa non sapevo ne anche cosa fosse un Time Lapse…poi piano piano un mattoncino dopo l’ altro ti accorgi che anche tu puoi realizzare quei video così emozionanti che vedevi in qualche video di Madonna e in qualche film….

    Non sperate…..FATE 😉
    p.s.
    Portinaio, come sempre grazie per le belle parole…..chi trova un Portinaio trova un tesoro!

    Rispondi

  • Portinaio

    |

    Anche nei video di Biagio Antonacci ci sono i Time Lapse!

    Rispondi

  • Alan

    |

    a me invece la parola speranza piace…la speranza ti dà la motivazione e senza motivazione non avresti al forza per agire,come dice watanabe…la speranza rappresenta i nostri sogni ed un uomo senza sogni che uomo è?la speranza è la benzina che fa funzionare il motore…la speranza non è sinonimo di illusione..di chi si siede senza far niente sperando che il caso lavori per lui…quella è tutta un’altra cosa… 😉

    Rispondi

  • Tiva

    |

    Concordo con Alan 🙂 Mi piace la parola speranza (e anche il video 🙂 )

    Rispondi

  • Watanabe

    |

    Alan, giustissimo: “un uomo senza sogni che uomo è?”
    Per esperienza personale ti posso dire che la grande maggioranza delle persone la speranza la intende: “chi si siede senza far niente sperando che il caso lavori per lui” (come ahi scritto tu) o ancora peggio affida speranzoso a terze persone il proprio futuro/destino.

    Ti confesso che io sogno molto ad occhi aperti…….ed è questa la mia grande fortuna..perché mi permette di vedere cose che gli altri non riescono ad immaginarsi 😉

    Rispondi

Lascia un commento