I 12 MINISTRI

Portinaio . E' successo ora, Italians do it better, Politichese 2865 5 Commenti

Dea atena cavalieri dello zodiaco

Il Colloquio tra il nostro Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il nuovo Presidente del Consiglio Mario Monti è durato circa due ore. Per una sola questione: la lista dei 12 Ministri che andranno a formare il nuovo esecutivo.

Ministero dell’Economia e delle Finanze va ad interim al professor Mario Monti.
Giusto per far vedere che ha studiato e che riuscirà a risollevare lo stato attuale del paese. Era stata scelta la Dea Atena dei Cavalieri dello Zodiaco, ma quella, antica com’è, voleva usare ancora il pallottoliere. Quindi è stata rimandata in Grecia a pulire le armature dei suoi adepti.

Ministero degli Esteri: Giulio Terzi di Santagata Lady Oscar. Prenderà anche il comando della guardia svizzera del Papa e replicherà la presa della Bastiglia. Questa volta però saranno presi di mira tutti quei negozi low cost che stanno mandando a culo i piccoli bottegai. Meno H&M più negozietti sotto casa. Intratterà anche rapporti lesbo con la Merkel, Michelle Obama e Carlà!

Ministero dello Sviluppo economico e delle Infrastrutture e Trasporti: Corrado Passera Kenzo Kabuto, Direttore supremo della Fortezza delle Scienze, quella di Mazinga. Le nuove Fiat 500 Pop sponsorizzate da quella tamarra di Jennifer Lopez verrano sosituite con delle Panda con Raggi Gamma, Spade Diaboliche. La versione con il Grande Tifone sarà pronta entro l’estate.

Ministero della Difesa: Giampaolo Di Paola Walker Texas Ranger. Chi più di lui può difenderci dagli attacchi e dai soprusi di tutti quei villani che abitano al di fuori del nostro paese? Tira dei calci colossali e va in onda ormai da vent’anni!

Ministero dell’Interno: Anna Maria Cancellieri Suor Maria della casa di Pony. Quella che aveva trovato Candy Candy in mezzo alla strada. Suor Maria avrà più rigore e cercherà di riportare sulla retta via tutti quelli che pensano male delle minoranze. L’unica pecca è che aumenterà le ore di religione da 1 a 17. In più l’obbligo della tessera del tifoso di Gesù. Messa obbligatoria per tutti gli Italiani.

Ministero della Giustizia: Paola Severino Ash di Pallet, l’unico padrone di Pikachu. Le controversie giudiziarie verranno risolte con una gara di Pokemon.

Ministro del Welfare con delega alle Pari Opportunita‘: Elsa Fornero Sailor Moon che difenderà con il suo cristallo di luna le sue colleghe Urano e Neptuno (coppia lesbo di fatto), le amiche trans Sailor Starlights e per punizione prenderà come suo portaborse Renzo Bossi, che dovrà servire pasti nel campo profughi di Lampedusa e spazzare fuori dalle roulotte dei campi Rom.

Ministero dell’Istruzione, Universita’ e Ricerca: Francesco Profumo Uno dei ministri più attesi. E’ stata scelta per la sua severità, bruttezza e per l’odio personale che ha verso le poveracce: Miss Minci, la direttrice del collegio dove andava Lovely Sara, ve la ricordate? Ma sì, quella a cui era morto il padre e che da ricca ereditiera sfondata era diventata la serva della scuola. Na’ vita de merda! Comunque la nuova ministra cercherà di far rigare dritto gli studentelli più meritevoli, mentre quelli con scarso rendimento saranno mandati a tirare sù i pomodori a tre euro all’ora!

Miss Minci

Ministero per i Beni culturali: Lorenzo Ornaghi Super Mario! Se continuiamo così l’Italia avrà proprio bosogno di un Idraulico. Venezia trema al solo pensiero!

Ministero per la Salute: Renato Balduzzi Candy Candy! Perfetta per risanare le inefficienze del nostro sistema sanitario. Garantirà un fidanzato attore ad ogni malato, rose fresche in ogni stanza e lacrime a profusione a chi dovesse richiederle.

Ministero delle Politiche Agricole e forestali: Mario Catania Yoghi con il suo portaborse Bubu riporteranno l’allegria nelle foreste. Verrà abolita la caccia al camoscio e al cinghiale. In tutte le scuole verrano distribuite semenze di lattuga e pomodori, così da poter creare un proprio orticello ed evitare lunghe code all’Esselunga!

Ministero dell’Ambiente: Corrado Clini La Piccola Flo insegnerà a tutti come vivere in un’isola deserta. Finalmente potremo porvare cos’è il vero Austerity. Vietate le connessioni internet, gli smart phone e le auto inquinanti. Piuttosto sarà meglio procurarsi un kit per la piccola estetista, visto che dovremo scavarci la fossa da soli e si sa, la terra rimane sempre sotto le unghie!

flo la piccola robinson

Ministri senza portafoglio:
Affari Europei: Enzo Moavero Milanesi Cristina D’Avena che si era già proposta tanti anni fa! In regalo gli adesivi dei tuoi eroi in tv da mettere sull’agendina degli appuntamenti del Ministro stiloso.

cristina l'europa siamo noi

Turismo e Sport: Piero Gnudi La Brambilla è ancora sotto choc per aver perso il suo Ministero. Pare l’abbiano vista al canile di Lissone a spalare cacca secca. Al suo posto è stata scelta Mimì Ayuara. Obbligherà i calciatori di serie A ad usare le catene e abbasserà il loro stipendio al minimo sindacale: 450 euro al mese più benefit (borsa e borraccia Decathlon).

Coesione territoriale: Fabrizio Barca Andrè Grandier, il fidanzato sottomesso di Lady Oscar. Immolerà il suo corpo per la nazione!

Rapporti con il Parlamento: Piero Giarda Cicciolina chi più di lei?

Cooperazione internazionale: Andrea Riccardi Doraemon! Pare che nella tasca abbia tutto il necessario per risolvere la crisi.

Il Portinaio

Commenti (5)

  • Portinaio

    |

    Ernest quelle sono comuniste si mangiano i bambini!!

    Rispondi

  • Tiva

    |

    Per la Cooperazione internazionale speravo in Eta Beta, ma vediamo cosa sa fare Doraemon.. 🙂

    Rispondi

  • Alan

    |

    bene,finalmente un governo con persone che sanno fare il proprio lavoro..peggio dei predecessori non possono fare…forza miss minci 😀

    Rispondi

  • Dan (Quello che chiude la Portineria)

    |

    E un ministero per SUA ECCELLENZA IL PALAZZO?

    Rispondi

Lascia un commento