IN QUALCHE MODO

Portinaio . Amico è, Blog degli altri, Portineria 1218 5 Commenti

doraemon flyLa vita a volte non ci assomiglia. Nonostante cerchi di assecondarla lei non ti guarda in faccia.
Dicono che sia ingiusta, sbagliata e troppo corta.
Io sono caduto tante volte ma ho cercato di rialzarmi, sempre a testa alta nonostante la delusione delle mie aspettative.
Spesso è proprio quando tutto sembra abbia smesso di girare che la giostra offre un nuovo giro. Quando sembra che nessuno sappia ascoltarti, comprenderti e consigliarti, capita di incontrare qualcuno che ha una visione profonda del senso della vita, che ti offre una mano e che i denti li mostra solo per sorridere.
La sofferenza prima di passare dal tuo cuore ha abitato in altri luoghi.
La sofferenza prepara il terreno, per qualcosa che non credevi.
La sofferenza, anche la più grande, scuote il mondo e improvvisamente disegna la strada che stavi cercando.
Non rimarrai abbandonato, credimi. Da oggi in qualche modo ci sarò anche io a fare parte della tua famiglia.
Non ho parole da dirti perchè mi si stringe la gola. E quindi lo faccio da qui. Che è un posto che conosci bene, che ci ha fatto incontrare e che spero frequenterai ancora.
Adesso è ora di combattere, di riprendere la tavola da snow board e di fare quei lunghi viaggi che desideri tanto.
Ammaestra la malinconia e prepara il terreno per nuovi progetti.
Io posso solo dire che sono stato fortunato a trovarti sulla mia strada.
Questo post è per te, che da oggi vedrai più avanti di me.

Il Portinaio

Commenti (5)

  • ryu

    |

    [V,18,1] A nessuno avviene qualcosa che egli non possa per natura portare con pazienza. [V,18,2] Ad un altro avvengono le stesse cose ed egli, o perché ignora che sono avvenute o perché vuole sfoggiare grandezza d’animo, resta ben stabile e ne esce illeso. [V,18,3] È terribile che l’ignoranza e la piaggeria siano più potenti della saggezza.

    Rispondi

  • stefanorfeo

    |

    …è così difficile scegliere le parole in queste occasioni… questo post è una bella e commovente testimonianza di affetto…

    Rispondi

  • Il_Pizza

    |

    Sai bene Gabry il piacere che mi fa sentire le tue parole.
    Tu oggi c’eri a salutare mio papà … grazie amico.
    Ci vorrà tanto tempo per rimarginare questa terribile ferita, mi manca da morire …
    La soddisfazione più grande che gli posso dare ora è di continuare a vivere ed essere felice, lui vorrebbe così.
    Grazie ancora, ci vediamo presto.

    Rispondi

  • ta

    |

    Non sò cosa dire….molto profondo sicuramente.
    Piazza mi dispiace per la tua perdita.
    Tania

    Rispondi

  • momo

    |

    un grande ragazzo. una grande rara meravigliosa compassione. il nostro ragazzo.

    Rispondi

Lascia un commento