IWAO SEKIGUCI Bologna 2 Agosto 1980

ilvale . E' successo ora, Nobodyknowsme, Politichese, Portineria 493 Nessun Commento

Scriveva così Iwao Sekiguchi, 20 anni.

“2 agosto: sono alla stazione di Bologna. Telefono a Teresa ma non c’è. Decido quindi di andare a Venezia. Prendo il treno che parte alle 11:11. Ho preso un cestino da viaggio che ho pagato cinquemila lire. Dentro c’è carne, uova, patate, pane e vino. Mentre scrivo sto mangiando”

Era a Bologna il giorno della strage alla stazione.
Gli piaceva l’Italia, voleva sapere di più sulle noste origini, sulla religione e sull’arte.
Studiava Iwao. In una delle univeristà più prestigiose di Tokyo. Era arrivato da noi grazie a una borsa di studio.
Voleva rimanere di più, per questo si era trovato un lavoro come insegnante privato.
Quel giorno era seduto sugli anni di piombo.

Per non dimenticare.

Il Portinaio

Lascia un commento