LA MIA PROVINCIA PER UN CANE (Dog Sitter 5° giorno)

Portinaio . Amico è, Portineria, We are Family 1962 1 Commento

carlino cane

I cani di provincia sono molto diversi da quelli di città.
A Milano, a seconda del quartiere, potete vedere alcune razze piuttosto che altre.
Se andate a Quartoggiaro avrete a che fare con Pitt Bull e Rottweiler, in Marghera la fa da padrone il Golden Retriver, a Garibaldi va di moda il Jack Russel e sotto casa mia c’è ancora uno zoccolo duro di Yorkshire e Pechinesi.
Ma i bastardini non li adotta nessuno?
Le mie ex fidanzate dopo avermi lasciato hanno comprato tutte un cane, non so se per soddisfare delle loro voglie perverse o per sostituire la mia assenza.
Una ha un beagle, l’altra un chihuahua e l’ultima due boxer.
Quella dei due boxer c’è rimasta male perchè non ho parlato del suo matrimonio sul mio blog.
Ma come potevo? Sarebbe stato politicamente scorretto.
Sta di fatto che in questi giorni vado spesso a casa dei miei a fare Pet Therapy.

“Gabry portami via questi due puzzoni…mi leccano!
“E non ti piace?”
“Mi bausciano le caviglie!”
“Scusa quando eri giovane cosa facevi con tuo marito?”

Mia madre odia qualsiasi forma di pelo a parte quello delle pellicce da troia, per questo cerca di stare lontano da qualsiasi animale.
Una volta si inventa che allergica, l’altra che gli sporcano casa, oppure usa il classico trauma vissuto da piccola. Ovvero quando un pastore tedesco l’ha violentata e leccata in bagno.
Odia persino Rita della Chiesa, perchè dice che a Forum parla solo di cani e mai delle persone.
Questa è la sua dichiarazione (Io mi dissocio):

“Io non so questa qui a Forum, parla sempre di animali abbandonati e mai dei poveri bambini morti di fame. Secondo me si fa leccare la figa dai cani

Petunia e Bandito si divertono a casa dei miei genitori, vanno sul balcone, giocano con mio padre a scala 40, fumano le sigarette di nascosto e commentano le notizie interessanti della Vita in Diretta di Mara Venier.
Ritornare nel mio vecchio parchetto, mette un po’ di nostalgia.
Per anni avevamo chiesto al comune di fare un’area dedicata ai cani, ma nello spazio che avevamo suggerito hanno dato il permesso di aprire un chiringuito alla moda. Complimenti!
Sembra che la mia città ormai sia più attenta ad essere trendy e non ecosostenibile.
E via all’ingresso dell’autostrada un bel cantiere per la nuova Ikea, Tre Esselunga nell’arco di 3 Km e la fiera della mutanda globalizzata nel centro della città.
Per fare stancare i miei carlini cammino fino a consumarmi le suole, mi prende la malinconia e anche un po’ il nervoso, soprattutto quando sento i commenti della gente.

“Sembrano due polpette”

No dico ti sei vista? Sei alta 140 cm, pesi 80 kg e ai capelli radi, che per una donna è la morte sua.
Loro saranno mostri car(l)ini, ma tu dovresti richiedere la pensione d’invalidità per la tua bruttezza.
Forse sto diventando intollerante a tutto, ma ritornare nella propria città e non riconoscerla fa veramente male.
Anche i cani al parchetto non sono più gli stessi. Adesso ci sono le cameriere che portano a spasso gli animali delle loro padrone stronze, che fanno fatica a muovere il culo, i tamarri con le loro armi a 4 zampe, pronti a sbranare tutti e i soliti anziani che stanno fissi a guardare i lavori nei cantieri.
Oggi cercavo un vestito elegante per un matrimonio.
Possibile che sia tornato di moda il blu e il grigio lucido?

“Cazzo Petunia come faccio? Il matrimonio è sabato”

“Mi ascolti?”

Niente, Petunia è troppo concentrata a parlare con il suo amichetto immaginario.
In questi giorni è un po’ triste, si vede che sta prendendo coscienza che dovrà tornare a a casa sua…a Rho!
Un po’ la capisco.
Quando mangia prende una crocchetta alla volta e la porta sulla cuccia. Ci mette due ore per finire il pasto.
Ieri Bandito ha cercato di ingropparla tutta la sera. Ho dovuto tenerlo in braccio e sorbirmi il fiato puzzolente del maschio dominante sul collo.

“Hai visto che schifo…quel ragazzo tira su la cacca del cane”

Io non capisco. Se c’è la merda per terra si lamentano, se la raccogli sembra che stai facendo atti impuri. Non mi ricordavo che avere un cane fosse così faticoso.
Possedere un animale domestico ti rende felice, perchè improvvisamente ti senti responsabile dell’ambiente che ti circonda, ti rivela chi ti è accanto e a volte ti fa dimenticare quellodi cui stavi parlando…il matrimonio della tua ex!

Il Portinaio

Commenti (1)

  • Bea

    |

    Il grigio lucido! Ah ah ah! (è vero)

    Rispondi

Lascia un commento