LEZIONE 4 (Ricerca)

Portinaio . Italians do it better, L'altro Mondo, Lavoro sporco, Videocracy 1556 5 Commenti

tetsuwan atomGabu chan è il mio nome.
Sembrano le iniziali di cesso in sardo.
Mi chiamano così i miei amici Giapponesi.
Oggi ho chiesto il significato dei loro nomi, tanto per intavolare un discorso.
Il nome di Otaku significa fiume sacro fortunato o qualcosa del genere, quello di Nannarella vuole dire donna fortunata e quello di Rosa mille volte la fortuna.
“Vabbeh…giro la ruota?”
Siccome ero concentrato sui loro nomi, mi sono dimenticato di Bunbun.
Secondo me il suo nome significa “ crespella fortunata”
La faccia è quella!

“Tuo nome cosa significa?”
“Non lo so…credo eroe di Dio”
“Erotico di Dio?”
“No…forse uomo dell’annunciazione”
“Perché?”
“L’Arcangelo Gabriele aveva annunciato alla Madonna…”
“Cosa?
(Non mi fanno finire di parlare) “Che i punti fragola stavano scadendo”
“????”
“Perché questo nome?”
“Non lo so…i miei erano indecisi tra Gabriele e Ugo”
“Bello Ugo…come Sugoiiiii”
“Anche come Sugo allora”
“Buono Sugo”
“Mio padre mi dice sempre che mia mamma mi ha fatto due dita più sotto”
“????”
“Cosa c’è due dita più sotto della…”

“Capito!”
“Ok! La finiamo con la storia dei nomi!”astro boy 鉄腕アトム

Oggi siamo andati a fare un giro in bicicletta con il mio amico Piero e siccome i Giapponesi hanno un anima ecologica (non so dove) vorrebbero usare il bike sharing.
“Non so come si usa, però ho due amici che hanno la tessera, se volete posso sentirli”
“Va bene!”
Ho iniziato la ricerca e ho recuperato due tessere.
Peccato che siamo in 7!
“Senti Nannarella, mi daranno le tessere domani sera…potete aspettare?”
“Ma a Rosa piacerebbe andare in giro oggi”
“Gesù sembra una bambina!”
“Lei soffre se non si può…”
“E abbattila!”
“Non possiamo andare domani mattina?”
“Mi hanno detto che me le danno domani sera”
“Se andiamo domani pomeriggio?”
“…Cristo! Domani è festa!!!”
“Vero?”
“E’ un modo di dire”astro boy 鉄腕アトム

Per distoglierli da questa cosa li ho portati al parco, basta trovare un escamotage e i Giapponesi si distraggono.
Purtroppo andare al Parco Sempione la mattina è come essere:
1)In un centro di accoglienza per rifugiati
2)Alla mensa dei poveri
3)Al limonatoio di quelli che bigiano
4)Al Festival della stracciona
5) Alla Festa della Libertà con Berlusconi

“C’è signor B!!!”
“Stai tranquilla Nannarella, prendi le pastiglie!”
Li ho subito portati via, perché sembravano sciogliersi alla vista della bandiera del PDL.
Siamo finiti al centro del parco e ci siamo seduti su una panchina, con la scritta “Gabry Succhia”.
“Cambiamo panchina, sono suscettibile”
Due Rom litigavano davanti a noi, lanciandosi sacchetti pieni di vestiti rubati.
Una coppia si strofinava allegramente sulla panchina, clochard abbellivano il prato qua e là, come se fossero delle aiuole di violette, un vecchietto si titillava il frenulo su un palo e 3000 poliziotti in tenuta antisommossa erano pronti a sventare attacchi terroristici.

“E’ un bel posto qui”
“Sì, diciamo che a volte il parco è meglio frequentato”
“Ma cosa pensano i milanesi della Moratti?”
“Perché?”
“Così, sono curiosa”
“Pensano che frequenti un pessimo parrucchiere”
“E’ vero, sembra tirata e agitata”
“Forse non le tirano bene la piega e non le agitano il tubetto della tinta”
“Non ho capito”
“Cerchiamo un altra zona di Milano  dove andare? Qui mi sembra di stare in un film di Cronenberg, si ammucchiano tutti!”astro boy 鉄腕アトム

Siamo finiti sul naviglio della Martesana, un ragazzo si sparava le canne vicino al ponte.
“Sento puzza di rosmarino”
Per non sputtanare subito “i milanesi” ho mentito dicendo che c’è un buonissimo forno ma che è nascosto e non si può assolutamente visitare.
E’ proprio un gioiellino questo posto e anche loro ne sono rimasti estasiati.
Abbiamo fatto una passeggiata e ho raccontato la storia di questo luogo.
Praticamente dicevo cazzate!
“Cosa fanno qui?”
“Fanno dei mercatini la domenica, ma non come sul Naviglio grande”
“Sono belli?”
“Insomma…ci sono 4 anzianotti che vendono dentiere dei loro bisnonni, libri vecchi e Tv sorrisi e canzoni dell’83”
“Possiamo venire a visitare?”
“Neanche se mi trascini…”
“Possiamo vedere casa di ringhiera?”
“Guarda non credo che ci siano problemi…”
Manco a dirlo si sono subito intrufolati, senza permesso, in una palazzina, come dei topi.
Gli anziani signori, seduti sulle panchine del naviglio, ci guardano incuriositi.
C’è chi pesca e bestemmia o tira parolacce in dialetto” tipo “figa logia”.
Rosa è incuriosita dalle trappole per topi e un nonnino l’avverte che se vuole vedere delle pantegane basta recarsi cento metri più avanti.
Ottimo motivo per scappare prima di prendere la lectospirosi.
Ancora un’ora e finivamo in un ospizio a svuotare pappagalli e infilare cateteri.astro boy 鉄腕アトム

Siccome si sono innamorati dei Navigli siamo dovuti andare anche su quello pavese, sennò poi Rosa soffre.
Diciamolo tutti in coro “SOFFRE!!!”
Li ho portati subito a vedere il vicolo dei Lavandai e in preda ad una crisi isterica e di stanchezza ho iniziato a mostrargli come si lavava il bucato.
Cantando la bella lavanderina.
Infine foto ricordo. La prima con la scritta “Cazzo” sul muro.
“La rifacciamo Nannarella?”
“Perché’”
“C’è scritto cin cin sul muro!”
Seconda foto con scritta “Porco XXX”
Terza foto: “Suca”
“Questa la teniamo! ”
Si sono divertiti oggi i miei amichetti.
E me l’hanno fatto notare.
“Sei molto gentile, carino, disponibile e anche educato”
“Grazie…”
“Questo posto è inevitabilmente bello”
E io sono senza scampo

Beccattevi questa lesbica giapponese completamente ubriaca e strafatta di crack che cerca di farsi insegnare l’italiano da Girolamo Panzetta!
Loro broccolano mentre lei è quasi al limite di una crisi d’astinenza!
Voglio una trasmissione così in Italia!!!

Il Portinaio

Commenti (5)

  • Roberto La Greca

    |

    cin cin cin cin assaggia e poi mi dici.
    ma vuoi vedere che il riferimento non era al brindisi?

    Rispondi

  • Il Pizza

    |

    Dov’ é la panchina incriminata ????
    La metto sul blog 🙂

    Rispondi

  • Il Pizza

    |

    Comunque la tipa è incazzata e aggressiva, mi piace.

    Rispondi

  • Tokyonome85

    |

    Ma perché questa Rosa non la butti nei navigli!? Secondo me ti stai divertendo da matti con questi tizi, e io rido perché mi sembra di rivivere il momento in cui invitai la mia amica Giapponese a casa per le vacanze di Pasqua, che malaugurata idea!

    Rispondi

  • Portinaio

    |

    Posso provare, ma hanno tolto l’acqua ahimè!

    Rispondi

Lascia un commento