MEGAMIX

Portinaio . Nobodyknowsme 1364 3 Commenti

cubo di rubik

Mi avevano promesso che il 2011 sarebbe stato l’anno del mutamento e invece l’unica cosa che ho cambiato sono stati i jeans!
Io mi sono fermato un attimo e ho ripensato a questo anno passato, ho fatto i conti e mi sono riletto le notizie più importanti accadute in questi mesi.
A Gennaio è iniziata la Primavera Araba. Mia madre quando guardava Studio Aperto pensava sempre:

“Beh lì fa caldo, quando sono andata io sembrava estate”
“Scema è un modo di dire!”
“Tieni i broccoli da mangiare!”
“Ma non mi piacciono”
“Così impari a darmi della scema, mica è colpa mia se non ci sono più le mezze stagioni”

Io ho un’amica che conosce l’arabo e quando andiamo in giro insieme le chiedo di tradurmi quello che dicono.
Spero così di cattare qualche terrorista e di sventare chissà quale tragedia e invece mi accorgo che parlano di famiglia, dei loro problemi economici e che il loro timbro di voce è così…un po’ alto. Come lo è d’altronde quello dei miei famigliari quando urlano e si accapigliano.
Non siamo tanto differenti, ma sembra che questa cosa non la capiremo mai.
Uno dei post più letti del primo mese dell’anno è stato quello su Ana Betz, quasi a significare che il niente attrae di più del concreto.
A volte mi chiedo perchè la gente faccia fatica a ragionare su qualcosa di più impegnato. Prometto di dare più peso alle cose che non mi piacciono, di spegnere la tv e di comprendere quello che mi affatica mentalmente e che non voglio ascoltare.
Per rinfrescarmi la memoria su quello che è successo nel 2011 sto consultando un po’ di giornali on line, mi fa ridere come Repubblica metta fra le notizie dell’anno: “Roberto Vecchioni vince il Festival di San Remo” e “Liz Taylor è morta”.

“Gabry quando ero giovane mi chiamavano la Liz Taylor del centro”
“Certo mamma, perchè eri bevuta come lei!”
“Tieni i peperoni ripieni”
“Non li digerisco!”
“Così impari a darmi della ubriacona”
“Beh invece assomigliare ad una che era attratta solo da gioielli e maschi…”

In Portineria a Febbraio approdavano Mr Shigeo e quei simpaticoni di Enzo e Carla. A loro il premio del post del mese!

Marzo doveva essere per me un mese importante. Avevo risparmiato ogni monetina per il secondo imminente viaggio in Giappone! Pieno di emozioni stavo per esaudire un sogno…conquistare l’oriente come Gengis Khan. Il Terremoto però non ha spazzato via le mie aspirazioni, ma mi ha fatto capire che forse i miei desideri dovevano avere altre priorità.
Sono più felice quando gli altri sono felici.
Il Giappone resta comunque per me, non una meta, ma piuttosto uno stato mentale.

terremoto giappone 2011
Aprile (per La Repubblica) sembra che verrà ricordato solo per il matrimonio del Principe William, ma io ci tenevo a menzionare l’eroe Vittorio Arrigoni e il mio piccolo quarto d’ora di celebrità, che ha reso più felice i miei parenti che me!
Maggio è stato il mese del “Sù coraggio”. Pisapia conquistava Milano e Bin Laden scompariva dalle televisioni e dal pianeta.
Ma il mese mariano è stato anche quello dell’incontro con i Bee Hive, uno di quei colpi che rimangono indelebili.
A loro va tutta la mia stima per la gentilezza e l’educazione, poi se li vedesse Enzo Miccio li additerebbe come sciatti e demodè! 😛

morte di bin laden

A Giugno abbiamo dato segno di essere ancora un paese democratico e “quasi” libero, nonostante a pochi interessi la situazione della Val di Susa e di tutti gli immigrati arrivati dal mare.
In Portineria si sperimentava con la telecamera e questo è stato il risultato!
Luglio col bene che ti voglio ha dato uno schiaffo all’Europa con il massacro di Oslo e un altro alla musica con la perdita di Amy Winehouse. Morti dettati da un disagio interiore.
Io mi sono riabbracciato con Mia San ed è stato per me quasi come ritornare a Tokyo!

i like you
Agosto è stato un mese di sbattimenti,mentre a Londra se le davano di santa ragione mia madre mi faceva ridipingere casa, obbligandomi ad usare il colore “Fiori d’arancio”.
Settembre è come se fosse l’inizio dell’anno e per magia sono arrivate le prime immagini del Portinaio in Tv e l’incontro con la temuta Elisa Angelica Ceccarelli! La crisi iniziava a farsi sentire e per qualche strana congiunzione astrale riuscivo a ritornare al mio primo impiego, ma solo come Special Guest.
Ottobre sembra il mese della libertà ma anche di altre perdite, vengono liberati Amanda Knox e Raffaele Sollecito. Mia madre non è più andata a fare la spesa per due settimane pensado di incontrarli. Marco Simoncelli ha fatto la sua ultima impennata e Gheddaffi è stato ucciso, senza neanche fare il secondo lifting. Infine la Liguria affogava nell’acqua e Gesù richiamava a sè Steve Jobs per fargli ricaricare l’Ipod!
Ottobre però ha visto la mia riunione con Lady Disturbia in occasione del BlogFest, che in confronto a queste notizie è come bere acqua fresca.
Novembre verrà ricordato come “Bye bye Presidente” ma anche per il mio ritorno a Lucca! Che dire abbiamo finito l’anno con il botto.
Io ho passato le vacanze di Natale in ospedale a guardare la flebo di mio padre e devo dire che il menù della mensa non era poi così male: Lasagne, Pasta al forno, Arrosto natalizio e Cappone ripieno. Ma niente Mascarpone.
I miei amici mi hanno fatto capire che chi ti vuole bene ti ricorda tutto l’anno e non solo il 25 dicembre.
Si è chiuso un anno dispari…il prossimo dicono sarà pieno di sacrifici, avrà un giorno in più e per i Maya sarà l’ultimo.
Gli sms arrivano numerosi “ti auguro un anno sereno”, “spero sia un anno pieno di desideri” e ” ti auguri un 2012 spettacoloare”.
Ma andate a cagare! Io non ho bisogno di effetti speciali piuttosto affetti unici…da continuare a prendere in giro!

Grazie a tutti!

Il Portinaio

Il Portinaio a Kyoto

Trackback dal tuo sito.

Commenti (3)

  • Alan

    |

    Caro Gabriele,il mio 2011 è finito con la morte del mio gatto…il 2012 è iniziato con una colica renale…che ti devo dire…sto cercando in tutti i modi di guardare il bicchiere mezzo pieno ma…per ora non ci riesco 😀

    comunque tanti auguri…te lo dico per avere almeno la soddisfazione di essere mandato a cagare… 😀

    Rispondi

  • stefanorfeo

    |

    Anno davvero denso…. E aspettiamo di vedere che accadrà in quello nuovo!!!

    Rispondi

Lascia un commento