PADRE NOSTRO (Iva Zanicchi non ci sta più dentro)

Portinaio . E' successo ora, L'oppio dei popoli, Morto di fama, Musica Maestro, Psicosi Collettiva, Raccolta differenziata, Videocracy, Volantinaggio web 1100 Nessun Commento

Prendi un presepe vivente e una cantante in età avanzata, aggiungi un coro di bambini e mettici pure la voce di Bergoglio.
Ecco il ritorno musicale di Iva Zanicchi featuring Papa Francesco.
Tratto dall’album “Padre Nostro”, uscito il 1 Aprile. Il cd contiene alcune tracce del Musical “il Primo Papa” e da “L’infinitamente piccolo. Le vie dei pellegrinaggi” di Angelo Branduardi.
Un disco da non perdere!
Il video è stato girato con due euro. La povera Iva si presenta con una piega effetto “mi sono appena alzata dal letto” e una mise degna di nota: lupetto nero con serafina morbida color melanzana per nascondere le abbondanti mammelle.
E’ spendeteli sti soldi! Che vi costa chiamare almeno una parrucchiera qualunque?

Habemus il tormentone trash dell’estate.
Ricordiamo che Iva quando è stata Europarlamentare (in quota a Forza Italia) aveva votato a favore della revisione della direttiva europea sugli animali usati per la sperimentazione scientifica, dichiarando dopo le polemiche: “Mi sono fidata dei miei assistenti… Non posso mica seguire i lavori di tutte le commissioni!

E’ giunto il momento che anche L’aquila di Ligonchio si unisca al clan di Claudia Koll e Brosio. E che la Madonna interceda per tutti e tre.

Lascia un commento