SALVA LA ZIA SALVA IL MONDO

Portinaio . Nobodyknowsme, Portineria, Psicosi Collettiva, We are Family 627 Nessun Commento

La Prozia è morta. W la Prozia!
L’ultima anziana della mia famiglia ci ha lasciati. Ora non potrò più ascoltare storie di guerra, di tempi passati, di quando non c’era la televisione e l’olio di palma.
Come ho saputo della dipartita della sorellastra di mio nonno?
Con un Whatsapp, che ha ricevuto mia madre da suo cugino, con tanto di foto allegata.
Sì, avete capito bene, nella foto si vedeva la prozia nella bara, bella stesa e con le mani giunte.

“Mamma voi siete pazzi”
“Vabbè che male c’è?”
“Ma ti rendi conto? Cancellala subito”
“Non so come si fa”

Lo smartphone di mia madre è pieno di nefandezze di ogni tipo. Tutti i giorni riceve cagate dai suoi amici e parenti.
Tra le foto delle nipotine delle sue amiche e le mie ci sono immagini imbarazzanti di membri maschili, meme di Rocco Siffredi, barzellette porno, tettone e altre porcate.
Ogni settimana sono costretto a ripulirgli la memoria e a cancellare ogni traccia di “Condividi se sei indignata” , “Ti piace il black bamboo” e “La Madonnina portafortuna, girala a 50 tuoi amici se vuoi una vita serena”.

Mia zia invece, in quelle rare volte in cui ci vediamo, mi mostra video di dubbia moralità commentando così: “Fanno ridere anche se sono un po’ volgari”.

Ormai i miei parenti comunicano solo attraverso Facebook.
Se non metti un Like ai loro post, lo prendono come un affronto.
Se qualcuna delle loro amiche osa pubblicare delle foto di quando erano giovani e belle scatta subito la critica: “Sì vabbè 30 chili fa”.

E cara grazia che non hanno Instagram e Twitter sennò a quest’ora sarebbero rinchiusi in qualche centro per le dipendenze.

Mia madre crede di parlare con Albano su Facebook:

Albano facebook
Poverina ha ancora dei problemi con il T9, non so quale “guaina” di salute abbia Albano, ma sicuramente dev’essere stata la causa scatenante della separazione con la Lecciso.
Purtroppo nessuno ha risposto ai messaggi di mia madre, ma lei non demorde e continuna a tempestarlo di auguri su Messenger.

Albano facebook
E’ finita persino nel giro dei truffatori romantici. Crede che siano dei suoi fans e non dei vecchi porconi che cercano denaro.
Qui sotto un messaggio che ha ricevuto.

truffatore romantico

Ho risposto io a Gino.
“Grazie per il messaggio. E’ vero sono simpatica e ho anche la sifilide!”

Che dire invece di Francesco, toscano doc dal fisico statuario, che con mia madre non ha avuto mezze misure.

truffatore facebook truffatore facebook
Con lui sono stato più diretto.
“Ciao Francesco, ricordati che ero abituata a stendere tre asciugamani bagnati su quello di mio marito”
Non hai più risposto. 😛

Mia zia invece è abitudinaria. Scrive sempre le stesse cose, sembra L’Intervallo della Rai degli anni 70.
E poi ha perso il senso del tempo. Guardate a che ora ha pubblicato questo messaggio. 😛

buongiorno

Se notate bene nei profili dei vostri parenti c’è un’alternanza di umore. Passano dalla rabbia per l’immigrato e per il politico alla compassione per cani e bambini. Pubblicano Santi e Madonne e bestemmiano contro la Boldrini e soci.
Una mia parente, il giorno del suo compleanno, ha scritto così:

facebook compleanno
Sono molto contento per lei. A volte Facebook e Wottzapp (ahahahahahahhahaha) avvicinano le persone, ma spesso le rendono suscettibili e un po’ mitomani.
Questa la reazione della mia parente lo stesso giorno, ma in forma privata:

whatsapp messaggi

I miei famigliari credono che la felicità sia il mostrarsi felici.
Hanno smesso di avere compassione il giorno del contratto con il gestore telefonico.

Il Portinaio

Qui sotto il dialogo non sense fra mia zia, un cugino di terzo grado di mia madre e una cognata a caso.

dialoghi assurdi su facebook
E’ ancora viva! E scrive su Facebook! 😛

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento