SUD AFRICA 2010: ITALIA vs IL SIGNORE DEGLI ANELLI

Portinaio . Italians do it better, Lo sport fa sudare, Melevisioni, Portineria 2862 10 Commenti

south africa 2010Non ho mai capito perché ogni volta che i giocatori di calcio cantano l’inno di Mameli sembrano fuori sincro.
Io comunque, da vero Italiano D.O.C. e D.O.P., mi alzo sempre in piedi e, con una mano sul cuore e una sui coglioni, la intono tre ottave più sopra.
L’inno della Nuova Zelanda è il tema del Signore degli Anelli, i giocatori li chiamano gli “All White” e come simbolo hanno uno Swiffer nero sulla maglietta.
I cronisti della partita, devono avere sotto mano qualche rivista tipo “Diva e Donna” o “Chi” perché, subito dopo il  fischio d’inizio, ci tengono a dire che un giocatore del New Zeland ha una relazione con una finalista di Miss Mondo.
Come se a 10 milioni di Italiani gliene fregasse!
Anche nella partita del Brasile continuavano a ripetere che Kakà aveva la pubalgia!
Se qualcuno dovesse prendere le piattole lo sputtanano prima dell’inno.
Il nuovo spot della Banca San Paolo ha come testimonial la Seredova, la moglie di Buffon, che ha mandato al marito una gufata storica: “Speriamo torni presto” esclama pubblicizzando una carta prepagata. Tettona portasfiga, al posto di tuo marito con l’ernia adesso c’è uno dei pulcini della Pro Patria!
Neanche il tempo di bermi un caffè e la Nuova Zelanda infila la palla in rete, su errore di Cannavaro che è scivolato sugli alzatacchi che aveva dentro le scarpe.
Federico Marchetti invece di pararla, stava già pensando agli sponsor che avrebbe preso al suo ritorno in Italia, ma se continua così non lo contatterà neanche la Sloggi mutande.

italia nuova zelanda goal

Indossa anche tu i calzini drenanti di Cannavaro e non avrai più problemi di vene varicose

I falli di gomito da parte dei nostri avversari avvengono ogni tre minuti.
Il più cattivo in campo è il Fallon, un nome una garanzia, immaginatevi cosa farà il nostro Pepe negli spogliatoi.
A Zambrotta hanno colpito un padiglione auricolare con un avambraccio ed è subito testimonial di Amplifon: è un attimo che girano i soldi in campo, a seconda di cosa succede puoi trovare subito uno sponsor.
Non si sente più quel ronzio fastidioso delle Vuvuzela: forse la Fifa ha imposto di suonarle solo con il culo.
Al 26’ palo dell’italia: Gandalf il grigio è intervenuto con una magia.gandalf sign
Intanto Bilbo Baggins e Frodo vendono anelli, amuleti, tric e trac e magliette di Maradona ai bordi dello stadio.
Per chi fosse interessato, i denti di Zambrotta verranno incastonati in collanine intrecciate con crine d’elefante.
De Rossi cade in area perché gli stavano tirando la maglietta.
Ma era solo la costumista Rai che controllava l’orlo.
Fallo e rigore per l’Italia
Il Portiere del New Zeland ha il sesto senso di un maschio che si accoppia con una mantide religiosa: lei me la da e poi mi decapiterà…il pallone va a destra e io mi butto a sinistra!
Intelligente e scaltro come un verme in un nido di rondini.

Notizie sportive: Allegri sarà il nuovo allenatore del Milan.
Non lo conosco però fa dei bei dischi.
“Gabriele quello è Allevi!”
“Scusate, mi ero confuso!”

De Rossi ha tatuato i Teletubbies sul corpo.
Lippi si tatuerà Enzo Bearzot sulla chiappa destra se riuscirà ad arrivare agli ottavi di finale.
Gilardino forse si farà la Pimpa sull’avambraccio durante la fine del primo tempo.
 
De Rossi tatuaggio teletubbies

Ans(i)a: Se il Mondiale continua così, il nuovo sponsor dell’Italia sarà la Latteria la Mammella di Lissone.

Il secondo tempo è più noioso di una partita del Campionato Nazionale della Padania.
Nei giorni scorsi Rai 4 ha avuto il coraggio di trasmettere anche l’incontro per la qualificazione ai Mondiali femminili di Germania 2011 fra la Nazionale Italiana e la Slovenia.
Spettatori paganti 2000, di cui 1550 lesbiche: parcheggio intasato dai camion e da venditori di tampax con le ali.
Comunque è interessante il calcio femminile, si sputano e si danno testate come in un ring!
Almeno ‘ste donne fanno qualcosa… Italia contro Nuova Zelanda non si può guardare.

Ans(i)a 2: Il nuovo colore della tinta di Lippi è: Nutrisse Platinum Vulgaris Bad Blonde di Garnier.

Il momento top del secondo tempo è stata l’inquadratura dei tifosi della Nuova Zelanda nudi con le panze alcoliche in mostra, che ballavano la Waka Waka di quella tamarra di Shakira,  con i venditori di Herbalife che cercavano di circuirli con i loro papponi dietetici a base di mais, mosche e fragole.
Finisce 1 a 1.nazionale calcio femminile

Ans(i)a3: Palo anche per la conduttrice Ilaria D’Amico, il suo vestito a fiori non si poteva guardare. Anche Vialli ,scioccato e sconvolto, dai microfoni di Radio Perpetua ha dichiarato “Chi la veste? Suor Germana?”.

L’Italia non è desta, ma purtroppo è a destra!

Il Portinaio

Commenti (10)

  • Fabrizio

    |

    bravo!!!!
    dovresit proporti per fare le radiocronache….magari a radio maria hanno bisogno…

    Rispondi

  • angela

    |

    HA H HA H AH AH HA HA H A! BRAVO! mi faccio sempre delle grasse risate con te!

    Rispondi

  • momo

    |

    posso quotare tutto il post perchè anche io ero presente!
    fantastico portinaio …!

    Rispondi

  • Marco

    |

    fantastico …… serve a spronarti???

    Rispondi

  • Sobjective

    |

    Più leggo i commenti… più mi convinco che non mi perdo niente… sarò l’unica a non vedere i Mondiali – dopo mio padre – ma in cambio sto insegnando Waka Waka a mio figlio di 4 anni per caricare il suo video sul sito pro Africa 🙂

    Unico dissenso: Shakira non è tamarra, è tenera, seria e brava… nel senso anche di “brava ragazza” cosa molto difficile da trovare… a parte me, ovviamente!! 🙂

    Rispondi

  • Portinaio

    |

    Shakira è brava, gentile, simpatica e tanto tanto tamarra!!! 😛

    Rispondi

  • stefanorfeo

    |

    Mannagia a me che non riesco ad appassionarmi al calcio!!! Dopo 10 minuti dall’inizio mi ero già addormentato sul divano… E mi sono perso un sacco di cose divertenti!!! Per la prossima partita mi preparo con una super dose di caffeina. Ma sono certo che sarei più vigile se la telecronaca la facesse il Portinaio…

    Rispondi

  • elena

    |

    BWAHAHAHAHAHAHAHAHA santo cielo mi hai fatto spanciare!! i mondiali me li sono persi ( fortuna mia ) ma per grazie divina ho trovato casualmente il tuo post.. anzi grazie al vecchio caro gandalf.. fosse per me la coppa sarebbe già tua!!!
    Cheers! 🙂

    Rispondi

  • Portinaio

    |

    Elena: Un Anello per domarli, Un Anello per trovarli, Un Anello per ghermirli e nel buio incatenarli!
    Questa è la fine che doveva fare Lippi e la Nazionale…per il resto grazie mille!

    Rispondi

Lascia un commento