TOKYO 90″ (L’emozione non ha voce)

Portinaio . Italians do it better, L'altro Mondo, Videocracy 1099 3 Commenti

Milano 10 settembre 2009

Mi piaceva l’idea di essere a Tokyo.
Ma non capivo perché mi sentivo così solo.
Poi ho capito.
Dopo dieci anni di film, cartoni animati, libri e documentari, il Giappone era per me così familiare.
Conoscevo e riconoscevo tutto ma non avevo nessuno accanto per poterlo condividere.
Non so descrivervi la sensazione.
E’ come vivere nella propria casa ma vuota, nella propria città natale ma senza abitanti!
Ecco perché ho aperto questo blog, per rendervi partecipi tutti!
Ho trovato su youtube questa pubblicità della Barilla, di qualche anno fa, mi ha dato la stessa sensazione ed emozione di quando ero a Tokyo!
La protagonista assomiglia a Mia san che mi ha fatto sempre sentire a casa!

Gabry

Trackback dal tuo sito.

Commenti (3)

  • Fabrizio

    |

    però…pure in giapponese la pubblicità barilla è stomachevole…

    Rispondi

  • erica

    |

    sì però è carina dai!!!!

    Rispondi

  • Bea

    |

    Aaah! Me la ricordo!! L’avevo dimenticata..mi ricordo che quando la guardavo sfottevo sempre lo sporco gaijin che, certamente, viveva in una casa tradizionale in mezzo alla nebbia e ai bonsai!

    Rispondi

Lascia un commento