WORLD ORDER “MACHINE CIVILIZATION”

Portinaio . L'altro Mondo, Musica Maestro, Portineria, Videocracy 1188 6 Commenti

genkisudoCambierà qualcosa? Vorrei un’ Italia che s’ indignasse di più per i comportamenti dei politici, che la gente scegliesse il suo futuro non tanto per lo stipendio ma per la qualità della vita.
Vorrei che la ricchezza ridistribuita fosse soprattutto quella spirituale.
Vorrei che la cacca del cane fosse sempre raccolta ma che quella sotto le scarpe portasse veramente fortuna.
Vorrei trovare un sorriso sulla faccia del casellante dell’autostrada…”cazzo è lunedì mattina anche per me!”
Vorrei riuscire a spiegare cos’è il bene e cos’è il male, aprire la mente dei miei parenti e forse anche quella dei parenti degli altri.
Farmi capire.
Non voglio votare il male minore, ma bensì l’uomo migliore.
Voglio imparare a consumare di meno ed alzare la mia autostima.
Non essere ambizioso ma più fiducioso, non pestare i piedi ma neanche pulire gli zerbini.
Accettare le critiche e alzare la mano per dire “è colpa mia perdonatemi”.
Vorrei smettere di mandare curriculum ma più sms agli amici, magari per ricordargli di quanto sono importanti.
Interessarmi di quello che mi succede intorno e non trovarmi la verità in tasca, ma piuttosto cercarla.
Vorrei non aver paura del mondo che cambia, ma sperare in una rivoluzione.

I World order hanno girato questo bellissimo video con le coreografie dell’ex “arte marziale” Genki Sudo. Suo il messaggio qui sotto, un concetto un po’ buddista per dare forza e coraggio alla popolazione giapponese. E forse un appello a tutto il mondo!
Machine Civilization è il titolo della canzone!
I disastri che sono successi in Giappone: terremoto, tsunami ed esplosioni nucleari in qualche modo cambieranno le cose.
Questi disastri possono essere interpretati come un punto di svolta per la civiltà. Penso che siamo arrivati in un momento storico di rivoluzione, da condividere con tutti i popoli, nella società di oggi. Gli incidenti per se stessi sono neutrali ma credo che ognuno di noi vagando attraverso questo buio profondo può superare qualsiasi cosa, se solo ci lasciassimo le nostre paure alle spalle affrontando tutto con un luce positiva. Il mondo non sta per cambiare, ma se sarà ognuno di noi a cambiare e se questo succederà, allora sì, che il mondo sarà pronto per questa rivoluzione!

C’è sempre il buio prima dell’alba!

Il Portinaio

Trackback dal tuo sito.

Commenti (6)

  • Enrico

    |

    Bellissimo, proprio bravo!

    Rispondi

  • Ivorin

    |

    …e l’inverno si trasforma sempre in primavera!

    Grazie per questo post

    Rispondi

  • Zeta

    |

    Bello bello sto post…10+

    Rispondi

  • ohurosan

    |

    … e le sue canzoni sono anche parecchio orecchiabili!

    Rispondi

  • Egidio

    |

    Genki Sudo artista a 360° !!

    Rispondi

Lascia un commento