X FACTOR 4

Portinaio . Italians do it better, Melevisioni, Musica Maestro, Videocracy 2329 22 Commenti

Speravo che dopo la “scomparsa” di Morgan, per problemi legati alla polvere e allo Swiffer, programmi come questi sarebbero svaniti nel nulla.
Ma dopo aver visto Anna Tatangelo e Milly D’Abbraccio (anche lei mia paesana) con le loro protesi ho dovuto ricredermi.
X Factor mi terrà impegnato almeno questa settimana per i seguenti motivi:
1) Per vedere chi ci sarà in classifica dopo Natale
2) Per constatare che il truccatore della Tatangelo non ha finito la scuola dell’obbligo
3) Per scrivere alla Marcuzzi di lasciare quel polipo di Facchinetti
4) Per rattristarmi della fine della carriera di Ruggeri
5) Perché anche io avrei voluto fare un provino

Quest’anno la scelta dei finalisti è stata molto dura.
Se sei un caso umano arrivi in finale.
Quindi, senza passare dal via, sono stati subito scelti: il balbuziente effeminato strabico efebico( gli mancava la parrucca e poi poteva fare la controfigura degli zombie di Thriller), il fancazzista rocchettaro precario psicolabile “voglia di lavorare saltami addosso” e la ragazza con i problemi in famiglia.creamy
I miei preferiti, ovvero quelli che martellerò di più sono:

1) I Kymera
Prima che Ruggeri parlasse io e mia madre commentavamo così:
“Mamma guarda questi, sembrano Albano e Romina”
“Ma no ti sbagli, sembrano quelli sardi…come si chiamano? I Tenzenda!”
“Tazenda senza la N”
“Tazeda?”
“Lascia perdere…”
“Poverini, non mangiano da giorni…”
2) Nevruz Joko
“Mamma come si chiama questo?”
“Neiuz ioko”
“No!”
“Niuzoko”
“No!”
“Fanculo!”
“Ok…”
3) Stefano Flipponi
“Mamma ti piace Stefano FIlipponi?”
“E’ un tuo amico?”
“Mamma stiamo guardando X Factor!”
“Scusa mi ero distratta…”
“Allora cosa mi dici?”
“Mi fa pena!”
“Non è un bel giudizio”
“Scusa…volevo dire che mi fa tenerezza”
“Beh se dici così non è che migliori la situazione…sembri razzista!”
“Io non sono razzista!! A me fanno pena i neri…”
“Mamma smettila…stai peggiorando tutto!”
“Tu mi dai della razzista xenofoba!”
“Certo! Si dice africani non neri!”
“Scusa ma di che colore è Filipponi?”
“????”
“Sai non ho gli occhiali!”

creamy showInizia lo show!
Mengoni apre la serata con un vestito della nota marca “Billionaire”.
La devono smettere di sdoganare le giacche lucide con i lustrini, che poi la gente se le mette e viene insultata a raffica e identificata come “terrona”.
“Gabry ma Mengoni è meridionale”
“No, forse è del centro Italia?”
“Sempre terroni sono!”
“Grazie Renzo Bossi!”
Di fianco a me c’è il gruppo PAX (piccoli anonimi X-factor), sono di estrema sinistra e prima dello show hanno rinchiuso il leghista Renzo in uno sgabuzzino con un cinese, un africano e un rumeno.
A fine serata gli metteremo i punti all’ano ( se a sodomizzarlo sarà un cinese basterà solo un cotone con dell’acqua borica).
La prima a cantare è tale Nathalie Giannitrapani.
A primo impatto sembra uscita da un Postalmarket dell’83. Canta “America” di Gianna Nannini e devo ammettere che non è male, ma vestita da Barbie cavallerizza non convince.
Forse Luca Tommassini si era distratto prima di fare la “messa in scena”

Ans(i)a: Gianna Nannini, gravida, ha deciso che dopo questa esibizione non tornerà più in Italia e chiamerà sua figlia Cosimo.

Il secondo a cantare è Davide Mogavero, salentino.
Perché dire Pugliese fa schifo?
L’anno scorso erano tutti vestiti da “Sabato al Circo”, quest’anno sembrano tutti dei manichini di H&M.
Forse la produzione non ha molti soldi.
Comunque che noia…mi stanno già cadendo i peli del naso.

Ans(i)a2: I ballerini di Tommassini sono stati visti pelare le patate al ristorante “Il Giardino di Giada”
Ans(i)a3: Anna Tatangelo ha ripetuto la parola “sogni” ed “emozione” 45098 volte.

Arriva il primo caso umano della serata: Sofia Buconi, la più carina fra le ragazze di X Factor.
Si muove come un palo della luce di Trieste quando tira la Bora, la performance è stata mediocre come i suoi vestiti.
Anna Tatangelo ha un vago accento napoletano, ma non è ciociara?
“E’ una terrona!”
“Piantala Renzo! Chi è che ti ha liberato?”
I Borghi Bros sono i cloni degli Zero Assoluto, Ruggeri per alzare il livello gli fa cantare “Eppure soffia” di Pierangelo Bertoli e, Luca Tommassini, che è un uomo di avanguardia pura, ha messo dei ventilatori.
Quanta creatività dentro questo programma.

Ans(i)a4: Il negozio di abbigliamento maschile Borghi Milano chiede il risarcimento danni a X Factor, dovranno comprare cravatte e giacche per tutti i tecnici.

Ans(i)a5: Le frasi celebri di Anna Tatangelo verranno messi all’interno dei cioccolatini Mon-Cherie (la Perugina non mi ha dato il permesso!). Io ho trovato questo: “Quando una persona ha del parmigiano in mano vuol dire che ti vuole condire la pasta”Creamy dvd

Tocca a Nevruz, quello che non ha voglia di lavorare. Eppure oggi mi è arrivata una mail dalla Manpower, pare che cerchino metalmeccanici, infermieri e baristi all’Autogrill di Vergiate.
Nevruz interpreta Mina ed è vestito come Madonna nella sua ultima turnè, canta come Ivan Cattaneo da giovane e pare che non abbia passato i provini per la pubblicità della Pantene.
Però se non ci fosse lui nel programma la messa della domenica mattina sarebbe più divertente e frizzante.

Ans(i)a6: Alessia Marcuzzi ha mandato un sms a Facchinetti: “Tesò ho mangiato 6 vasetti di bifidus, mi sono cagata addosso. Ti amo Alessia”

La Maionchi sostiene che Ruggero Pasquarelli ricorda Gianni Morandi.
Ma finisci le medie!

Ormai sto’ programma sembra un misto fra “Io canto” di Gerry Scotti e la Corrida.
A 16 anni giocavo alla playstation e mi facevo le seghe non sognavo di entrare in Tv.
Ecco perché l’Italia sta andando in rovina, ormai dopo le scuole dell’obbligo tutti vanno in via Teulada a chiedere lavoro.
Anna è sotto i riflettori da quando ha 15 anni e secondo lei non ha subito danni psicologici.
Si è rifatta il seno, si trucca come la Orfei, parla come una vecchia e ha avuto un figlio da Gigi d’Alessio. Se non è una cartella clinica questa!
Ospite Big: Katy Perry
Mi da la stessa emozione di quando ho mangiato l’ostia per la prima volta: “tutto qui”.
Il gruppo Pax ha deciso che Sofia Buconi ( e anche un po’ i Borghi Bros) deve andare al televoto.
Il nostro preferito per ora è Nevruz…e credo lo sarà per almeno due mesi.
Al ballottaggio stranamente è andata Barbie cavallerizza Nathalie. Ovvio: è brava, non ha i genitori desaparecidos e deambula bene.mami creamy

Seconda parte del programma.
Aprono gli Effetto Doppler, che è meglio che ritornino al Villaggio di Caporizzuto.
Ecco uno dei più attesi: Stefano Filipponi. Secondo caso umano.
Pare che durante le prove gli abbiano chiesto di dire al microfono questo sciogli-lingua: trentatre trentini entrarono a trento tutti e trentattre trotterellando!
Ci ha messo due ore!
Comunque insieme a Nevruz è il mio preferito.
La giuria lo guarda come se non avesse mai incontrato un balbuziente ipovedente.

Ans(i)a7: La parola “emozione” è arrivata a quota 4500404 volte.

Manuela Zanier, che è la sosia di Francesca Neri, è una paraculo. Hai fatto SanRemo e il musical la Bella e La Bestia, cosa vuoi di più? Se non ti hanno cagato un motivo ci sarà? Non potevano fare entrare una più bisognosa?
Il vestito che indossa è stato donato da Roberto Cavalli. Sembra una giraffa scuoiata morta per torcicollo.
Mengoni torna a deliziarci con le sue camicie bicolori e i polsi spezzati. Il suo “mi sono imparato questi passi” è da annuale di Blob.
In un anno Marco Mengoni si è preso dell’omosessuale da Fabry Fibra, del ladro di canzoni da Morgan…cara grazia che il suo disco ha venduto bene, sennò finiva con Amy Winehouse a drogarsi e a bere.
Dorina è albanese, dev’essere stata scarta da Amici. Al gruppo Pax però è piaciuta! Nulla da dire.
Ecco arrivare i più attesi da Cellino San Marco: Albano e Romina Power alias Kymera.
Ruggeri dice che non assomigliano a nessuno.
Vi mostro una lista completa delle somiglianze redatta dal gruppo Pax:
1)    Quello con i capelli lunghi sembra Anna Oxa quando cantava “Processo a me stessa”
2)    Due ballerine thailandesi
3)    Ovviamente i Tazenda
4)    Quello con i capelli lunghi sembra uno dei Farias
5)    La pubblicità dell’aceto Ponti
6)    Due modelle anoressiche
7)    Le Yavanna
La loro esibizione di Frozen mi ha terrorizzato, sembravano due alghe nori vicino ad un ombrellino da cocktail gigante!
Alessandra Falconieri non mi fa impazzire…e la Tatangelo deve piantarla di dire “emozione” che si vede che è falsa come i soldi del Monopoli.
Al secondo televoto va Alessandra…beh c’era da immaginarselo, sembra una catechista dell’oratorio.creamy mami

Ans(i)a8: Lo smalto di Anna Tatangelo è stato offerto gentilmente dalla rivista “Cioè”.
Ans(i)a9: Il truccatore di Anna Tatangelo è stato licenziato, perché non è più gay.

Le madri delle due cantanti al ballottaggio sembrano due pittbull in crisi d’astinenza.
Per convincere i giudici le ragazze dovranno fare la ruota e due capriole senza mutande.
Alessandra ha perso, non aveva l’ X Factor  e neppure il Punto G.

Ans(i)a10: L’Italia non avrà più pregiudizi per africani, albanesi, omosessuali, meridionali, rumeni e zingari ma solo per Anna Tatangelo e Francesco Facchinetti.

Il Portinaio

Trackback dal tuo sito.

Commenti (22)

  • Takis

    |

    Secondo me gli fa pure troppa pubblicita’ ad un programma pietoso come quello…
    Quelli manco si meritano una recensione.

    E poi, dopo Susan Boyle coreano, x-factor non ha speranze.
    http://www.youtube.com/watch?v=UB2Tl0xOqbI&feature=related

    Guardati sto video fino alla fine e poi pensaci due volte prima di fare xfactor!!!
    Il susan boyle koreano spacca 10000000 volte di piu’

    PS: lo so, sono infame… te lo dovevo diere ieri… prima che facesso sto post…. hahahahaha

    Rispondi

  • Enrico

    |

    Grande!!! Mi vien quasi voglia di guardare X-factor per vedere di chi stai parlando…

    La giraffa morta di torci collo è da manuale !

    Rispondi

  • Sorella Colta

    |

    Mio Caro Arkangelo,
    quest’anno ho deciso di non guardarlo….ma seguirò le tue cronache, di gran lunga più gustose…la Tatangelo non riesco davvero a capirne il senso, e neanche la surrealtà sinceramente….
    ma adoro la tua!!!!!
    smack

    Rispondi

  • Roberto La Greca

    |

    Io voglio i Kymera in finale.
    Portinaio ti vi bì anche io <3 però vediamoci.
    eccheccazzo.

    Rispondi

  • Sorella Iraconda

    |

    Sei un genio. Aggiungo solo che Nathalie Trapanalamessa l’ho vista aprire al Sashall di Firenze il concerto di Cristina Donà nel 2008 e ha dei pezzi suoi che spaccano di brutto. A X Factor ha la stessa faccia dell’amica paralitica di Heidi, peccato…

    Rispondi

  • OhuroSan

    |

    non lo guardo nemmeno se c’è Elio, ma il suo travestimento da Morgan………….

    Rispondi

  • zurven

    |

    secondo me tu hai dei problemi… e pure grossi

    Rispondi

  • Portinaio

    |

    Cara Zurven arrivi un po’ in ritardo! X Factor è finito da un po’. Non ho grossi problemi, sono di sana e robusta costituzione! Salutami Heidi e la bella Svizzera!

    Rispondi

  • Zurven

    |

    cordialmente … a parte che si e’ sempre in tempo per commentare le tue amenita’, visto che le lasci a persistere sul web.
    Cmq il mio messaggio per te e’ questo: prima di dare del fancazzista a gente che manco conosci di striscio pensaci 2 volte, perche’ a casa mia questa, e’ restera’ sempre, un’offesa grave.

    Le mie caprette ti fanno ciao, mostrandoti lo zoccolo medio.

    Rispondi

  • JamesGT

    |

    @zurven: mentre dire ad una persona che ha dei problemi ti sembra una simpatica e divertente affermazione? mi sembra il tono del post sia abbastanza evidente a tutti. Se non lo si riesce ad intercettare, si dovrebbe usare opportuna sagacia per evitare di ingolfare i blog con commenti inadeguati.

    Rispondi

  • Fiocco di neve

    |

    Ma Zurven, in Italia riusciamo a essere spiccatamente ironici senza aver bisogno di additare qualcuno. Nessuno ti obbliga a leggere il Portinaio se le sue sono soltanto della amenità, non credi?
    Questo genere di polemiche sul web è così tremendamente anni ’90 che quasi quasi più tardi mi sintonizzo su Italia 1 per vedere Bayside School 🙂
    Take it easy!

    Rispondi

  • Alberto

    |

    Hai scritto Joko al posto di Joku! Vergogna!!! Hai dei grossi problemi….di ortografia! Il resto e’ satira, non e’ una critica o una rassegna stampa di un tg; quindi non andrebbe presa sul serio. 😉

    Rispondi

  • Sorella Colta

    |

    Come siamo fragili,
    come siamo deboli,
    come facilmente ci pungiamo al pelo del cocomero (diceva la mia nonna, questa piacerà alla Sorella Novizia…prima che la Sorella mangiona divoro il cocomero o che lo spacchi la Sorella iraconda in testa a qualcuno….scusa portinaio per l’uso privato del tuo mezzo ;)),
    come è facile fare i critici puntando il dito e giudicando (l’ironia è ben diversa dal giudizio…),
    come facciamo presto a fare i difensori di ufficio di altri senza ascoltare prima il loro parere

    come è facile veder ei problemi degli altri…chi è che diceva che quando punti il dito contro qualcuno ricorda che altri 3 sono puntati verso di te…

    Rispondi

  • Egidio

    |

    @ Zurven: ma scusa dici al Portinaio che dare del fancazzista a gente che non conosce e’ un’offesa e poi tu senza conoscerlo gli dici che “ha problemi e anche gravi” ??
    Io che lo conosco posso dire che si’ ha dei problemi 🙂 ma tu a questo punto sei esattamente come lui.
    Poi se non riesci a cogliere la vena umoristica di questo blog internet e’ piena di blog piu’ “politically correct”. Buona ricerca.

    Rispondi

  • Sorella Iraconda

    |

    zurven, ma i monti non ti sorridono mai?

    Rispondi

  • Zurven

    |

    @tutti
    mi tacciate di ingolfarvi un post che aveva collezionato ben 6 commenti fino a prima che vi aggiungessi il mio ! Ripensandoci bene il rischio che qualcuno, al di fuori del vostro club di fini umoristi, vi possa leggere e’ decisamente remoto.
    Spassatevela ad inondare la rete con i vostri sottili dibattiti su chi, a questo mondo, ha voglia di lavorare e su chi no. Avete tutta la mia benedizione.

    @Sorella Iraconda
    mi hai fatto ridere e ti meriti la mia stima

    @portinaio
    e l’ultimo… chiuda la porta !

    Rispondi

  • Portinaio

    |

    Cara Zurven io non intervengo mai nelle polemiche che innescano i miei post, lascio ai lettori la scelta se continuare o no la polemica!
    Immagino che te la sia presa per Nevruz. O per tutto il palinsesto? Guarda che anche noi siamo fan di X Factor e soprattutto siamo tutti lavoratori! Io critico il sistema che è sbagliato, usando a volte parole colorite, ma dire che queste persone hanno voglia di lavorare, offende ben altre categorie che si spaccano il culo dalla mattina alla sera. Dobbiamo riderci sopra ok? La porta l’hai riaperta tu e io ti ho lasciato entrare…ricorda! Spero che continuerai a leggermi! Credimi non vale la pena! Detto questo ti ricordo che il prossimo anno X Factor lo faranno su Sky e a noi miseri poverelli ci toccherà guardare altro!

    Rispondi

  • Zurven

    |

    @portinaio

    Concedimi che l’ironia, per far si che venga percepita in quanto tale, vada espressa con arguzia e stile.
    Dico: ti appare sullo schermo un rockettaro capellone con la chitarra al collo e tu cadi nella trappola del perbenismo classificandolo istantaneamente come uno sfaticato ?
    E’ ironia spicciola e, a mio parere, persino chi si fa il culo veramente, farebbe fatica a trovarci un che di risibile.
    Cio’ detto: grazie per aver lasciato la porta socchiusa, continuero’ a scrutarvi attraverso lo spioncino, sebbene mutilati del circo di XF.
    Confido nel fatto che troverete altro materiale televisivo da sezionare.
    Ora me ne torno a contemplare i monti in attesa di ricevere un tiepido sorriso.

    Rispondi

  • Portinaio

    |

    Tiepido sorriso? Ma ti facciamo un sorrisone! E andremo tutti a vedere Nevruz…scusate ma chi è Nevruz? 😛

    Rispondi

  • cristina

    |

    Mi chiedo: ma come fa la Svizzera, terra neutrale di latte e cioccolata, di denari sonanti che si rifugiano in banche protette, di montagne e alpeggi, di trenini che si arrampicano su vette innevate……… a produrre simili nevrosi? Orsù, Zurven, tu con l’ironia spicciola non puoi andar d’accordo… Probabilmente a causa della famigerata “sindrome svizzera”: niente spiccioli solo bigliettoni. Fattene una ragione e dai retta a me: vivi e lascia vivere. Come si fa in Italia. E chi ce l’ha più lungo se lo tiri (ironia spicciola)

    Rispondi

  • Zurven

    |

    @cristina

    Direi che stavolta non sia il caso di scomodare i luoghi comuni sulla Svizzera e le sue banche, poiche’ in chi molesta a tarda ora il vostro arguto blog scorre sangue, ahime’, fin troppo italico.
    Le mie NEVRosi peninsulari le ho portate con me nella mia valigia di esiliata piu’ di un decennio fa, ” e come vedi ancor non m’abbandonan ” .

    @portinaio
    NEVRuz invece e’ un evento accadutomi piu’ recente e, a dispetto del nome, non genera in me NEVRosi, al contrario le dissipa.
    Il ragazzo ha smesso di tenere occupate telecamere e giornali, e si sta dando parecchio da fare per proporre la sua musica.

    Ricambio il sorrisone che, a quest’ora, ha piu’ le fattezze di uno sbadiglio.

    Notte carissimi, spassatevela nella repubblica fondata sul lavoro !

    Rispondi

  • cristina

    |

    Carissima, se l’italica nevrosi non ti abbandona nemmeno in Svizzera, non ti resta che preparare un’altra volta la valigia. Il peregrinare stanca ma, a volte, può contribuire ad aprire il cervello che, notoriamente, in Italia, è vero, si è un po’ ristretto. E tu sei la conferma che ciò che si è uno se lo porta appresso. Un dato è certo: l’ironia non fa parte del tuo Dna. Peccato. Perché è come esser monchi (con tutto il rispetto per i monchi autentici). E con questo chiudo la querelle. Ad Maiora.

    Rispondi

Lascia un commento