CONFETTI SCONFORTO

ilvale . Nobodyknowsme, Portineria, We are Family 1057 45 Commenti

Le cose che non si dovrebbero fare d’estate sono tre:

1) Credere ancora nella partenze intelligenti
2) Lamentarsi del caldo
3) Sposarsi

Mia cugina ha deciso di prendere marito domani!
E’ un mese che mia madre non sa che vestito indossare.
Siccome è un’accumulatrice compulsiva le ho chiesto di farmi vedere i suoi abiti più belli.

“Non ho un abito elegante”
“Ma quello che ti sei messo l’anno scorso?” (QUI il post)
“Ma fa troppo caldo”

In effetti non ha tutti i torti. Sposarsi a fine Luglio è come attentare alla vita degli anziani.
Lo stomaco viene stimolato per 9 ore, si perdono tantissimi liquidi, i piedi si gonfiano come dei braccioli da piscina, sudi a cane morto e poi i confetti più buoni finiscono subito.

“Provati questi vestiti e facciamo delle foto. Poi le mandiamo ai miei amici che con un voto segreto decreteranno il migliore”

Mia mamma sta diventando sorda e non ha capito nulla.

“Non ci vado in moto”
“Ho detto foto!!!”

In più mi diverto a parlarle a bassa voce.

“C’è stato il concerto di Beyoncè, che peccato non essere andati”
“Beyoncè al mercato?”
“Mamma hai visto il ferro?”
“Braccio di ferro?”

E così via.

Il primo outfit che ha provato è stato un pantalone blu con maglia sbracciata tempestata di brillantini. L’aveva presa quando (diceva) era nel suo periodo più rotondetto.
Risultato abberrante. I seni uscivano da sotto le ascelle.
Dalla foto sembrava fosse davanti a un patibolo.

Il secondo era uno spezzato. Braghe nere e camicia in seta fucsia. Era talmente stretto che da lontano assomigliava a un salame infilato in uno spiedo.
Bocciato!

Terzo. Abito nero stile Morticia in pizzo e merletti. Una vedova camorrista.

“Però è elegante”
“E’ nero!”
“Vero!”
“Ho detto nero”
“Clero?”
“Sorda”
“Non sono ingorda”

Lo dico. Tanto nessuno dei miei parenti legge il blog. Mia mamma mangia pocchissimo, però fuori pasto l’ho beccata sconfanarsi quintali di cioccolatini. 😛

L’ultima mise era quella che ha indossato l’anno scorso. Una veste in seta blu formata da tre strati di tessuto con tanto di mantella e sottoveste. Una specie di pasta brisè con 30% di poliuretano espanso. A maniche lunghe!!!!
Ha iniziato a sudare dopo solo due passi.
Sconfortata ha iniziato a piangere sulle sue pellicce di ratto muschiato.
Mi sono sentito in colpa e così da bravo figliolo l’ho portata in un negozio di abiti per donne curvy. Si è aperto un mondo.
Sembrava la scena di un film. Mia mamma mezza nuda in giro con la commessa impazzita.

“Provo tutto!!!!!”

Alla fine abbiamo optato per qualcosa di sobrio. 😛
Tubino nero coperto da un poncio in fantasia pavone color giallo, bianco e nero.
Assomiglia un mariachi transgender dopo aver litigato con delle galline. Però è bellissima!
Abbiamo anche comprato le scarpe, visto che fra le sue 670 paia non ce n’era nessuna comoda e soprattuto chic.

“Tanto dopo dieci minuti dovrai metterti le ciabatte come tutte le vecchie”
“Piuttosto muoio”

Nel frattempo mio padre si è fatto venire un bel collasso diabetico.
Ci manca solo il funerale prima del matrimonio.
Dopo averlo soccorso con zucchero, Coca cola e marmellata si è ripigliato in men che non si dica.
Ma le voci del suo malore si sono sparse subito.

“Domani è la festa di mia figlia, non vorrei che tuo padre la rovinasse facendosi venire qualche attacco dei suoi. Non lo dico perchè non vi voglio, ma onde evitare forse è meglio che veniate solo in chiesa. Sennò è responsabilità tua. Tanto non muoio se pago tre coperti in più. Pensaci bene, non voglio che tua madre stia lì a fare l’infermiera o che succeda qualcosa. Te la prendi questa responsabilità? Guarda mi dispiace, io vi vorrei comunque. Ah! Non dire alla mamma di questa telefonata”

Il Portinaio

Commenti (45)

  • ilvale

    |

    Madonna che squallido infame, venisse a lui una bella colica renale mentre porta gli anelli agli sposi e la mamma trans-mariachi che gli canta la bamba :))))

    Rispondi

  • Ale

    |

    ?mainagioia. ?

    Rispondi

  • Ercolino

    |

    Ahahahahhaha! XD Quando leggo quello che ti succede mi fa morire.. Nella testa sento perfettamente la tua voce narrante che racconta. Sei mitico e ti adoro troppo lo sai ❤

    Rispondi

  • Giuseppe

    |

    Gli infami sono quelli che cambiano il significato delle parole e fanno credere cose che non sono state dette come il portinaio dei miei stivali ha scritto. Comunque la vigliaccata si commenta da sola e chi gli risponde dandoti ragione non può che essere della tua stessa pasta, e quindi a me non frega un cazzo. Piuttosto vedi di trovarti un posto come portinaio in qualche palazzo, sempre che ti prendano a 40 anni, e porta un po’ di soldi a casa che servono. Mi raccomando pubblicalo e fallo pure leggere ai tuoi genitori se hai i ciglioni. Ma dubito… che lo farai leggere, e non che ti mancano i coglioni, almeno spero!!!!!
    Zio Beppe

    Rispondi

  • Spyderman

    |

    Come direbbe Emilio Fede: CHE FIGURA DI MERDA…

    Rispondi

  • Elena

    |

    Zio hai toppato

    Rispondi

  • Spyderman

    |

    Che figura di merda…?

    Rispondi

  • Portinaio

    |

    Comunque condomini io non ho ancora 40 anni! 😛

    Rispondi

  • Giuseppe

    |

    Caro nipote, vedi di occuparti di papà che è in ospedale, la cosa ora è particolarmente grave e sapere che trovi ancora tempo per polemizzare assieme ai quei quattro pirlotti che ti seguono, è semplicemente vergognoso!!!
    Come sai alla sera del matrimonio tuo papà accusava già febbre a 39, il resto è solo polemica e cambiare il significato di quello che ti dissi, ora si sta ritorcendo contro, anche se purtroppo a scapito della salute di tuo padre.
    Ora non voglio continuare nel rispondere alle vostre insignificanti polemiche, sarebbe come sparare sulla croce rossa, farebbe solo pubblicità al tuo blog di m……….
    È vero ti mancano ancora 4 mesi e 10 giorni ai tuoi 40 anni, su questo aspetto sei stato onesto, è l’unica cosa vera che hai scritto.
    Adesso vado a trovare tuo papà, forse sarò ancora l’unico parente (da come hai scritto precedentemente).

    Rispondi

  • Spyderman

    |

    Tuo zio cerca di arrampicarsi sugli specchi ma la colossale figura di merda rimane…adesso cerca di pulire la propria coscienza andando a trovare tuo padre ( il coraggio come la vergogna non gli manca ?? ) . Lui ha ammesso di essere un pirlotto ( ti segue come gli altri 4 )…non doveva ammetterlo, era già evidente ??.

    Rispondi

  • ENNIO

    |

    Una nota canzone di Lucio Battisti nell’aria ineggiava : Fiori rosa Fiori di pesco…..qui invece, siamo dinanzi e vengono usati fiori di piretro dai quali appunto, si estraee un noto insetticida. Tralasciando x un attimo il falso pietismo assunto, frutto di un banale buonismo, ci si dimentica che qualsiasi problema di salute va rispettato e mettere i paletti dicendo questo si questo no, è meschino……ma non basta x soffocare l’ipocrisia quindi, per il prossimo evento consiglio le spiralette alla citronella o i moderni diffusori elettrici…forse si otterrà maggiore successo anche se l’ipocrisia e la insensibilità rimangono!!!!! Auguri agli sposi !!!!!

    Rispondi

  • Spyderman

    |

    Ultimamente i più potenti pesticidi non sempre riescono ad eliminare le più fastidiose e cattive zanzare…?

    Rispondi

  • ENNIO

    |

    a quanto sembra no ma verrà un giorno che chi ha negato qualcosa a qualcuno, si perderà nella sua stessa meschinità!

    Rispondi

  • Valeria

    |

    Sono davvero imbarazzata per questi commenti ipocriti di gente che crede di poter giudicare delle persone che manco sa chi siano solo per appoggiare un raccontino fatto su un blog “simil-comico”.
    Spero vivamente non abbiate più di dodici anni, ma dai nomignoli dietro cui qualcuno si nasconde credo proprio di no! Vero spider man??
    ..poi ci si chiede perché gli italiani abbiano la fama degli ignoranti..

    Rispondi

  • Spyderman

    |

    Valeria io avrò anche meno di 12 anni ma anche la sufficiente intelligenza per capire chi siano veramente gli ipocriti della questione. Il blog è sicuramente simil comico ma in questo caso ha aiutato a far capire fino a che punto possa arrivare l’idiozia e l’ignoranza di una persona. Qui però c’è poco di comico ma molto di triste…

    Rispondi

  • Ilvale

    |

    C’è un figlio che si sta occupando del proprio padre molto malmesso. Una persona che scrive cose molto personali in maniera leggera e ironica con un discreto pubblico che le legge, apprezza e commenta.
    C’è uno Zio Beppe che teme che il matrimonio della figlia possa essere rovinato da un parente che potrebbe star male o addirittura decedere (che scandalo la malattia e la morte, a un matrimonio poi non si può vedere!!!) ne minaccia il figlio (ma senza dirlo alla mamma eh mi raccomando!) gli affibbia sensi di colpa a tonnellate fino alla responsabilità se dovesse morire (e gli gufa pure)!
    Altro che ipocrisia guagliò, qua stiamo al manicomio!
    Zio Beppe (su Valeria stendiamo un velo pietoso) prega il tuo Dio di avere un figlio come il portinaio che ti starà vicino quando toccherà a te e fino ad allora vattene affangulo cornutone.
    (da un pirlotto che sta qua a perder tempo per insegnarti come si sta al mondo)

    Rispondi

  • Giuseppe

    |

    Culattone Ilvale, a fanculo è difficile per me andarci,, forse per te sarà più famigliare, essendo vicino a certe individui. Per quanto riguarda Spyderman, sei uno scarafaggio dei più lerci marciapiedi. Come vedete sto scrivendo anch’io in maniera molto leggera, anche se avrei preferito non replicare come avevo detto. Voi state giudicando cose che non sapete nemmeno come sono state dette. Siete dei pettegoli, dei portinai che non si fanno i cazzi propri, falsi buonisti che prendono spunto da una montatura che tende a sputtanare qualcuno è impietosire altri. Troppo facile così…… Ma a voi piace vincere facile. Ora scatenatevi a replicare, perché è l’unica cosa che sapete fare bene, per il resto siete delle nullità. ” non preoccupatevi della scheggia che ho nell’occhio, ma della mazza da baseball che avete nel culo” . Forse ricordo male, ha me sembra che dicesse così. Buona serata

    Rispondi

  • Valeria

    |

    Ilvale, mi fai tanta tenerezza☺️

    Rispondi

  • Giuseppe

    |

    Scusatemi nella foga ho inserito una h di troppo. Questo vi divertirà di più.

    Rispondi

  • Spyderman

    |

    Che pena che mi fa l’ignoranza e la prepotenza di chi ha torto marcio.
    Anziché chiedere umilmente scusa per un episodio oggettivamente vergognoso attaccano la gente dando del gay ( cosa c’entra poi la sessualità in questa circostanza) o insultando chiunque non la pensi come loro ( ovvero tutti). Sfigati
    P.S. : questa gente ha anche il diritto di voto ?

    Rispondi

  • Giuseppe

    |

    Coglione di uno scarafaggio, guarda che io non offendo nessuno con la parola gay,!se poi tu ti offendi sono cazzi tuoi che puoi mettere dove vuoi tu “capisci a me”. Guarda che se tu mi dai dell’eterosessuale io non mi offendo affatto.ognuno deve fare comingout senza vergogna, noi etero non siamo razzisti come certi vogliono gar credere. capito!!!! Secondo me tu sei il più pirla del gruppo, ma di poco però rispetto agli altri. Sei sempre il primo a rispondere, sei proprio ridicolo con le tue argomentazioni del cazzo. Buonanotte beatleman

    Rispondi

  • Alessandra

    |

    Leggo spesso il Portinaio e i suoi post sono spesso irriverenti, cinici e divertenti, ma sempre con una morale. Anche nei suoi scritti più beffardi i commenti sono riferiti al post e non ad altro. Qui si evince che uno zio sia stato irriso a sua insaputa su un blog che parla ogni tanto di beghe famigliari. Qui si leggono commenti omofobi, era dai tempi di Calderoli che non sentivo la parola cullattone, ma si vede che si è toccato un nervo scoperto. Se lo zio avesse avuto la coscienza pulita (e coscienza si scrive con la I) non agirebbe con così tanto livore. Ma attaccare una persona in questa maniera lo trovo riprovevole e condannabile. Sono veramente imbarazzata, ma anche divertita da questa saga famigliare, che seguo da un po’. Io comunque sono di parte è vero. Ma tifo per la zia ricca, che non viene menzionata da un po’.
    Spero che lo zio non abbia ancora da ridire ancora visto che è palese l’errore e non di ortografia, ma di non ammettere una colpa, che dai toni pare sia vera.
    Saluti Alessandra

    Rispondi

  • Giuseppe

    |

    Non sarai mica del PD… Da come ragioni mi sa di sì. Pavera Italia

    Rispondi

  • Spyderman

    |

    CULATTONE ILVALE l’ha scritto lui ma è talmente ignorante ( ignora di aver fatto una cazzata, ignora quello che scrive, ignora di essere indifendibile, ignora che a volte è meglio stare zitti…) che non si rende neanche conto di quello che fa…provo tanta pena. Stasera pregherò per lui e chiederò al Signore il perché sia stato tanto cattivo con lui…

    Rispondi

  • Spyderman

    |

    Noi comunque siamo del PZ…PORCO ZIO !!

    Rispondi

  • Giuseppe

    |

    Brava Alessandra parole sagge, pare vera la storia, pare però. Comunque mi diverto anch’io, e non voglio fare quello che mette i puntini sulle i, era solo per ironizzare un
    Pochino. Scrivendo si può sbagliare senza volerlo e questo ci sta. Ma scrivere sbagliando, volendolo per screditare gratuitamente e a senso unico senza che l’interessato possa replicare perché oramai è bollato, ce ne passa.. La cosa è semplicemente schifosa perchè riguarda una persona malata, in Italia questo è assolutamente vincente per chi lo utilizza anche impropriamente. Poi pensala come credi. Buonanotte

    Rispondi

  • Giuseppe

    |

    Come volevasi dimostrare sei sempre il primo pirla .

    Rispondi

  • Giuseppe

    |

    Non dico nemmeno a chi mi riferisco perché tanto si sa di chi sto parlando. ?

    Rispondi

  • Spyderman

    |

    Attenzione!!! O lo zio è ubriaco oppure si sta ravvedendo…??
    La speranza è l’ultima a morire! ??

    Rispondi

  • Spyderman

    |

    Dai che sono il primo…??

    Rispondi

  • Giuseppe

    |

    Secondo me sei irrecuperabile, e nemmeno divertente. Ovvero sei proprio un pirla. Dai passa su altri orizzonti che sei monotono.

    Rispondi

  • Alessandra

    |

    Signor Giuseppe io sono una Expat, che significa espatriata. Abito a Londra e lavoro in una multinazionale inglese. Non voto ormai da anni e la sua volgarità la rende indifendibile. Spero che lei capisca il mio punto di vista. In questo post si legge di una vicenda di vestiti, di un padre che è stato male e di uno zio che dice di essere stato bollato. Se vuole il contraddittorio allora si difenda scrivendo come sono andate le cose realmente, mi sembra che il Portinaio stia lasciando la parola a tutti senza moderare nessuno. Si ricordi che i suoi insulti hanno un’aggravante di omofobia, che nel 2016 credo sia veramente uno scandalo. Spero abbia insegnato a sua figlia, perchè da quando ho capito è la sposa, di avere un comportamento tollerante e dignitoso, ma ora non sto a discutere sul suo ruolo di genitore, perchè nessuno è capace a farlo, tantomeno io che ho un figlio di 4 anni. Quanto a Spyderman se continui ad aizzare questa discussione insultando non fai del bene e nessuno e ti trovo pure fastidioso.

    Rispondi

  • Giuseppe

    |

    Cara Alessandra non era riferito a lei ma allo scarafaggio se fosse o meno del PD. Purtroppo la risposta è avvenuta dopo la sua è questo a creato il malinteso. Capisce cosa succede senza volerlo. Altri indecente hanno voluto infangare gratuitamente. Io non mi devo difendere da nulla e da nessuno, rispondo solo a quei quattro pilotti che insultano senza sapere, ma credono e basta al portinaio sei miei stivali, Che non intendo nemmeno sentire. Per il resto io reagisco nei modi che credo, come lei con quelli che crede. Cercare di trovare un modo educato con queste bestie e dico bestie che scrivono è difficile. Tutta la mia maleducazione è rivolta solo a loro e lo sarà sempre. Grazie comunque.

    Rispondi

  • Alessandra

    |

    Immagino che ci sia altro dietro, ma non mi è dato sapere. La democrazia di internet è molto difficile da controllare, ma lei non si dovrebbe scaldare così tanto e tantomeno aggiungere aggettivi negativi, così non va da nessuna parte. Se non si deve difendere allora va bene così. Io trovo il Portinaio molto “graziato” e meritevole, sa distinguere il bene e il male, cosa difficile di questi tempi. Immagino che lei non condivida il mio pensiero, ma questo blog mi ha fatto compagnia per molte sere, soprattutto quando aspettavo il mio bambino. Mi sono molto divertita a seguire le sue avventure, le ospedalizzazioni del padre e le gaffe di sua madre. Esorcizzare il dolore è qualcosa da “illuminati”.
    Mi spiace che non voglia un chiarimento, ma forse va bene così. D’altronde anche i miei genitori non parlano con la zia da anni e forse è per questo che il Portinaio piace, perchè ci rende tutti partecipi di qualcosa che ci accumuna. Non lo sto difendendo, dico solo che lei poteva dire “la sua verità” e invece ho letto solo culattone, scarafaggio e infami. Se sta dietro ai commenti di tutti non le consiglio di iscriversi a twitter , altro social che non le manda a dire.
    Spero di leggere prima o poi un post di pace.

    Rispondi

  • Giuseppe

    |

    Forse è qualcun’altro che deve scusarsi, ma se ne guarda bene e si nasconde dietro ai pirlotti, che come le ripeto hanno subito e solo infamato con divertimento, quasi lapidando con la tastiera ad ogni parola scritta, con il portinaio che sghignazzava divertito. Da fuori è più facile controllare i sentimenti. Come ha pototo intuire i problemi sono altri e più gravi, e il portinaio li ha peggiorati.
    Purtroppo una persona che a quarant’anni non ha ancora un posto di lavoro e la colpa è sempre degli altri, si commenta da sola. Ora non tiriamo in ballo la situazione economica, altrimenti non ne usciamo più. Purtroppo ha una mamma che difende padre e figlio fino alla morte, ma questo si può capire, ma molte volte non condividere. Ora mi fermo qui. Ho detto già troppo.

    Rispondi

  • Giuseppe

    |

    Cara Alessandra,Io definisco internet una bestia del diavolo, e ne sono convinto, non mi piace la globalizzazione. Purtroppo viene utilizzata anche da persone che non hanno capacità di discernere il bene dal male oppure gestiscono e utilizzano il bene o il male in maniera strumentale per raggiungere fini che solo poi si scopriranno. Pensi se bollassero qualcuno che lei conosce bene come pedofilo e poi tutti contro, perché è questo che succede con i social. Dai cretini non ci si può e non ci si deve difendere, bisogna solo insultarl, perché è la sola cosa che le piace sentirsi dire, per poi replicare e andare avanti all’infinito. In parole povere non hanno un cazzo da fare dalla mattina alla sera. Buonanotte

    Rispondi

  • Spyderman

    |

    Adesso è diventato pure il moralizzatore dei social…?

    Rispondi

  • Giuseppe

    |

    Come al solito non capisci un cazzo, non so chi sei, se esiti veramente, penso che sei uno sfigato, di quelli che lancia il sasso e poi nasconde la mano/ di quelli che anche si gli molli una sberla non reagiscono, quelle persone che sono definite come diceva Gramsci, “è qui la politica non c’entra”‘ gli indifferenti, leggila, vai su Google, impara qualcosa, visto che i libri è difficile che tu li legga.

    Rispondi

  • Portinaio

    |

    Vedo che in Portineria c’è fermento.
    Comunque un lavoro ce l’ho…e la mia mamma mi difende sempre! 😛

    Rispondi

  • Giuseppe

    |

    Per fortuna che a quarant’anni hai la mamma che ti difende, perché da solo non sei in grado di farlo ancora.
    Dai perché non dici quello che mi hai riferito sul terrazzo di casa qualche tempo fa.
    Ricordi……. riguardava una tua stretta cugina che apostrofavi come brutta putt….. e della zia sua madre altra zocc….. Piena di soldi che se li porti tutti nella tomb…. sottolineavi, e dello zio ovvero il padre della cugina che se sentisse cosa gli hai vomitato addosso, si rivolterebbe nella tomba..e ancora di un altro zio che se non mi sbaglio ti taglia anche icapelli, che non parla mai di tuo padre e che non capisci il suo comportamento nei vostri confronti. Forse di queste persone non osi parlane, menzionarle e nemmeno sfiorare nel tuo blog di m……. Forse non hai trovato ancora il modo di dirlo. Attendo
    Forse hai qualcosa da perderci??? Questo situazione per me é divertente ma purtroppo riguarda la tua realtà, come ti ripeto è troppo facile prendere e prendersi in giro utilizzando questo tuo modo sarcastico di coinvolgere fatti e persone vere e poi difendersi dietro al tuo blog.. Chi ti legge non può che divertirsi, e questo lo trovo giusto, ma non possono criticare ile persone che screditi così vigliaccamente gratuitamente dando per scontato che quello che dici sia vero. Eri un bugiardo da piccolo e crescendo sei diventato quello che sei. Buona fortuna

    Rispondi

  • Spyderman

    |

    Tipico degli ignoranti: gettare fango sugli altri per cercare di nascondere i propri peccati. ?

    Rispondi

  • Giuseppe

    |

    E ci risiamo, che cazzo c’entra l’ignoranza con quello che ho scritto. Secondo me tu a scuola prendevi sempre quattro in italiano perché eri sempre fuori tema nello scritto. Nell’orale forse riuscivi meglio, di bocca probabilmente te la cavavi già bene. Il portinaio non ha bisogno di difensori, soprattutto del tuo calibro, non sei all’altezza di certi argomenti. Secondo il tuo ragionamento il portinaio può infangare vigliaccamente e io non posso dire cose vere che sono accadute??? Lascia che risponda l’interessato se ha il coraggio, e tu vai, come dice Ilvale “affangulo cornutone”. Ascolta a me – vattene in vacanza-

    Rispondi

  • DANIELA

    |

    Mamma mia…..ma perché non vi date requie? Sembrate ingabbiati tutti nella stessa prigione…liberatevi da questo astio che porta solo a negatività.A volte una sola parola è sufficiente…..chi sa ascoltare recepisce e chi non è in grado non merita nulla.Per me leggere il portinaio è rilassante,divertente ed è anche ricco di riflessioni che a me fanno solo bene! Non inquinatelo! Cmq…..a volte le discordie portano al bene…e chissà mai che………………………………

    Rispondi

  • Portinaio

    |

    Bene. Vedo che le cose stanno degenerando e vengono insultate persone di cui io ho scritto già lungamente su questo blog irridendoli sempre con un tono umoristico e mai volgare. Siccome questo blog è di mia proprietà devo porre fine a questa bagarre che sta diventando una partita di ping pong fatta di parolacce, fatti privati che i lettori non comprendono e becere diffamazioni su comportamenti sessuali. La responsabilità di quello che ho scritto è solo mia e mia resterà.
    Mi scuso ancora con i lettori per averli messi in mezzo a qualcosa che ha rotto gli argini e che non ha più senso. I panni vanno lavati in casa o magari in un lavanderia a gettoni.
    Detto questo qualsiasi commento verrà fatto dopo il mio verrà oscurato, a meno che non vogliate farmi i complimenti per il mio aspetto fisico o sui miei baffi sensuali. 😛

    Rispondi

  • Norina

    |

    Per me tu hai dei baffi fighissimi e dei parenti un po’ meno….
    Ahahah

    Rispondi

Lascia un commento