G.A.S. 2014 Terza serata (Gruppo assistenzialisti Sanremo o Gruppi d’Acquisto Solidale)

Portinaio . Consigli per gli acquisti, Melevisioni, Musica Maestro, Raccolta differenziata, Videocracy 1869 1 Commento

orietta berti

Ho annullato tutti gli impegni. Voglio essere un italiano medio.

“Vieni ad un evento super cool trendy?”
“No! Devo guardare il Festival”
“Sfigato!”

“Figlio mio vuoi venire al cineforum con la tua mamma sottobraccio?”
“Mi spiace mamma devo fare un idrocolonterapia”
“Perchè?”
“Ho ingoiato un centesimo”
“Ti ricordi quando tuo padre si è ingoiato i denti?”
“Non è il momento per raccontarlo”
“Se trovi la moneta ricordati di tenerla in tasca, portafortuna”
“????”
“Ma prima lavala!!!”

Mia mamma crede a tutto!
Adesso vediamoci ‘sto Festival in santa pace.
Ieri non so cosa sia successo, mi hanno detto solo che c’erano le gemelle Kessler, che ormai ripetono a memoria gli stessi passi da 40 anni.
Ma andate a fare le salumiere!
Stasera ci sono in gara tutte le canzoni! Cristo non finirò mai questo post…mi viene già la gobba!
Facciamo che stringo tutto, così nelle pause posso parlarvi di quella volta che ho accompagnato veramente mia cugina a fare la idrocolonterapia.

Renzo Rubino + Ora
Voto: 7
Ma come ti vesti: Scarpe beige ed emorroidi al piano
Mia madre: Ma chi è?
Twitter: 5976 Followers alle 21.15

Giusy Ferreri + Ti porto a cena con me
Voto: 6
Ma come ti vesti: Abitino da passeggiatrice che svela 4 ginocchia
Mia madre: Le vuoi le pirofile dell’Esselunga o preferisci la tortiera?
Twitter: 314.164 Followers alle 21:24

Frankie Hi-Nrg + Pedala
Voto: 4
Ma come ti vesti: Usciere d’albergo
Mia madre: Non mi piace molto Frenchi Aringi (???)
Twitter: Non pervenuto

Raphael Gualazzi insieme a Barbabietola sanguinante + Liberi o no
Voto: 7
Ma come ti vesti: Uno giovane vestito da vecchio e un Cosplayer che non ha più l’età
Mia madre: Hanno il ritmo nel sangue come i negri
“Si dice africani”
“Davanti a casa sono saltati i lampioni e l’altra sera ne stavo tirando sotto uno”
“Chi?”
“Di negro!”
“Si vabbè…”
Twitter: Rapahel 18.114 – Bloody 111.493 alle ore 21: 40

Cristiano De Andrè
Voto: 4
Ma come ti vesti: Camicia fuori dai pantaloni, pancetta alcolica e papagorgia in arrivo
Mia madre: Forse era meglio andare al Cineforum!
Twitter: 1001 alle ore 21:49

C’è la pubblicità! Allora vi dicevo…mia cugina una volta ha fatto la pulizia dell’intestino. Io e sua madre siamo andati a far da testimoni.
Aveva paura che le risucchiassero anche le protesi del seno.

“Se volete potete guardare!”
“No grazie, ti aspettiamo in sala d’attesa”
“Dai venite che mi tenete la mano”

E’ entrata mia zia, che esclamava: “Ma che schifo” – “Ma cos’hai dentro” – “E la Madonna”.
Così ho fantasticato su cosa le fosse uscito:

libro bruno vespabigodinicristiano maglioglio
Francesco Sarcina + Nel tuo sorriso
Voto: 4+
Ma come ti vesti: Wolverine di Barletta
Mia madre: Mi ricorda il cantante dei “Vibratori”
Twitter: 15.516 alle ore 22.20

I Perturbazione + L’unica
Voto: 6/7
Ma come ti vesti: Becchini damascati
Mia madre: Chi sono?
Twitter: 5.181 alle ore 22:29

Francesco Renga
Voto: 4 e mezzo
Ma come ti vesti: Tamarro Bresciano con la fascia nera per l’ernia
Mia madre: Ha un po’ le adenoidi
Twitter: 111.007 alle ore 22:34

Riccardo Sinigallia + Prima di  andare via
Voto: 5/6
Ma come ti vesti: Non avevo i soldi per un camicia, ma mi sono fatti un piercing al sopracciglio
Mia madre: Mo’ basta! Rubino, Sarcina, “Deprivazione”(Perturbazione) e ora S-E- nigallia! Dov’è Albano? Sono tutti sconosciuti!
Twitter: 880 alle re 22:38

Come si fa la Idrocolonterapia?
Il paziente è sdraiato in modo confortevole sulla schiena. Viene introdotta una canula sterile nel retto, questa è fornita di due tubi, uno per l’entrata dell’acqua l’altro per asportare il materiale fecale e l’acqua usata.
L’operatore effettua delle irrigazioni successive a temperatura e pressione preregolate e stabili. Durante la seduta si possono modificare tali parametri allo scopo di ottenere un miglior effetto e personalizzare la terapia.
Questa pratica permette un massaggio dell’addome che favorisce la frammentazione e lo scollamento dei materiali fecali, stimola la peristalsi e permette al colon di ritrovare la sua forma originale. Il paziente può vedere passare, attraverso un tubo trasparente, gli scarti che escono dal suo intestino. Non ci sono cattivi odori, né contrarietà di alcun genere. Durata della seduta circa 60 minuti.

Notate le parole: Personalizzare, trasparente, stabili. Sembra la pubblicità di un mutuo!

Mentre cantava Arbore ho notato l’onnipresente Alba Parietti in prima fila, che non ha fatto vedere la mohicana a nessuno.
Vestita sobria e monacale. So’ tempi di crisi per tutti!

Noemi + Bagnati dal sole
Voto: 3
Ma come ti vesti: Stretta di sotto, Alopecia di sopra!
Mia madre: Scusa ma il sole non bagna, scotta!
Twitter: 103.593 alle ore 23:15

Antonella Ruggiero + Da lontano
Voto: 5+
Ma come ti vesti: Maniche lunghe che fanno intravedere ditina grassottelle
Mia madre: Ma non ho la televisione in 3D
Twitter: 1.019 alle ore 23:35

Arisa + Controvento
Voto: 6
Ma come ti vesti: Impeccabile, ma per rovinarti il Festival ti lecchiamo di gel i lati dei capelli e ti lasciamo il resto cotonato.
Mia madre: Hai per caso tu la mia vaporella?
Twitter: 223.508

Ron + Sing in the rain
Voto: 3+
Ma come ti vesti: Figlio di Sandro Mayer, nipote di Davide Mengacci e una lontana parentela con Milva
Mia madre: E’ saltata la corrente in tutto il palazzo!
Twitter: 2.527 alle ore 23.45

Giuliano Palma + Così lontano
Voto: 3+
Ma come ti vesti: Gli occhiali da sole! Non sei Jose Feliciano!
Mia madre: Gabry non è che puoi venire a casa siamo in giro con le candele!!!!
Twitter: Non pervenuto. Il suo sito è aggiornato al 2010!

I primi a praticare la Idrocolonterapia sono stati gli Egizi.
Se siete poveri potete comprarvi il kit del miserabile con problemi di irritabilità intestinale.

State attenti però, perchè se arriva qualcuno ad aprirvi di getto il rubinetto succede un casino.
Nel caso ecco un tutorial essenziale su come pulire il gabinetto. 🙂

Vi sto risparmiano gli ospiti del Festival e le nuove proposte…non siete contenti? 😛

Il Portinaio

“Non parlerò se non ne avrai bisogno ma ci sarò perché così mi sento” (di Giuseppe Anastasi canta Arisa)

orietta berti

Commenti (1)

  • Roberto

    |

    Super mamma!! Francesco Renga ha le adenoidi…mourooooo!!!!! ahahahahahahahahahaha

    Rispondi

Lascia un commento