LOVELY SARA

Portinaio . Guardavo troppi cartoni, Porno subito, Videocracy 2033 6 Commenti

Il cartone animato Lovely Sara racconta di una ragazzina ricca, famosa e viziata che rimane orfana durante la sua permanenza in un collegio femminile per bambine spocchiose.
Alla morte del padre, la direttrice sbatte in solaio la povera Sara e la obbliga ai soprusi peggiori: pulizia delle scale e delle finestre, swiffer ogni mattina, abiti sciatti e convivenza insieme ai piccioni.
Sara avrà il suo riscatto morale ritrovando il suo tutore legale, che adotterà la ragazza e la riporterà ad essere la principessa che era.

Sara Tommasi sta rivivendo la stessa situazione, da divetta della tv è scesa nel peggiore girone degli inferi: quello del sesso e della psicosi.
Siccome in questi giorni la gente è più attenta a quello che fa il suo pube che ai cazzi che stiamo passando, ho cercato il suo famoso video porno su internet. Si intitola “La prima volta” e speriamo sia anche l’ultima.
Il film si apre con una sua citazione: “Voglio avere una vita intensa come Marylin” forse riferito al noto cantante scemo Marylin Manson.
Vediamo un backstage dal set con lei imparruccata e completamente depilata.
Le ultime dichiarazioni della showgirl sono state:

1) Gli alieni mi hanno innestato un chip
2) Pikachu mi ha sodomizzata
3) Mi hanno drogata sul set
4) Non ho mai letto il libro di Alfonso Luigi Marra
5) Il Silkepil non è che funzioni benissimo

Prima scena hard.
Vestita con una lingerie trasparente e un caschetto nero, si diverte con un dildo mentre un’altra amica vestita da lolita l’accarezza libidinosa.
Le pornostar dovrebbero sapere che vestite da ragazzine vogliose sono credibili come la Santanchè che fa la spesa al mercato della Garbatella.
Arriva il momento del cunilingus.
Sara cerca di far godere al massimo la sua collega. Forse gli alieni le hanno spiegato dove si trova il punto G, mai vista una dimenarsi come una lottatrice di wrestling per una carezza sull’intimo.
Scambio di ruoli.
Ora tocca a Sara farsi fare la lavanda vaginale con la lingua.
Avessero messo due manichini di H&M il risultato sarebbe stato lo stesso.
Il video che sto guardando non è doppiato, la musica in sottofondo è da sexy piano bar di periferia e i gridolini sono in loop fuori sincro.

Seconda citazione di Sara Tommasi: “Mi piacerebbe essere presa con forza sono sicura che farebbe bene sia all’anima che al corpo”

Seconda scena hard.
Sara Tommasi è vestita da sciura di cortile in un supermercato. Appena arriva il suo partner maschile dice qualcosa tipo “Un maschio tutto per me”, ma non si capisce bene, perchè la musica in sottofondo copre i loro discorsi filosofici.
Primo atto è l’oral.
Non sembra una professionista come Cicciolina, piuttosto una bambola gonfiabile.
Un curiosone intento a scegliere le merendine Kinder nota i due accoppiarsi e inizia a masturbarsi. Tempo zero si ritrovano in tre a ballare l’alligalli.
Gli orecchini che indossa Sarra Tommasi sono gentilmente offerti dalla rivista Cioè, in allegato con il numero di metà Luglio.
Noto che radersi il pube va di moda anche tra i maschietti. Ma non vengono i peli incarniti?
Sara cerca di accontentare tutti e due, ma si vede che le fa un po’ schifo fare certe cose. L’orgasmo viene lasciato all’immaginazione…anzi no!
Piccola pausa del video e Sara riappare circondata da tre uomini pronti ad annaffiarla con il loro amore.
Usare il rallenty per queste scene credo sia penoso e alquanto arcaico.
Lei riceve tutto come se stesse per ingoiare olio di ricino, si pulisce e manda un bacio verso lo schermo!
Posso dirvi che non lo farebbe rizzare neanche a un vecchio!

Terza scena hard:
Finalmente si sente la voce di Sara: urla “Sìììì” a caso come se le stessero chiedendo “Vuoi il pane gratis?”
I pornostar sono sempre quelli di prima, ma questa volta la location è un salotto.
Uno continua a ripetere “Oh cazzo oh Dio” mentre Sara gli fa l’esame dello scroto, l’altro la possiede nella posizione non contemplata nella bibbia.
Strano che non abbia cambiato la parrucca. Credo che il budget di questo porno sia stato di 23 Euro!

Quarta scena hard.
Sara si fa tappare tutti i buchi e ripete, come se stesse leggendo un libro per bambini, “Come fa male prenderlo nel culo sì sì”.
Ha gli occhi di una che ha preso 6 pastiglie di Ecstasy, tre litri di Valium, 100 aspirine e pippato il diserbante in polvere.
Inizia a farmi un po’ pena.
Possibile che tutti si accaniscano su questa povera donna?
Invece di aiutarla la prendono per il culo…beh fatelo voi un porno con quelle parrucche antiestetiche.
Fatevi voi innestare chip dagli alieni e soprattutto provate voi ad andare a letto con Luigi Marra!
Ecco le dichiarazioni dello scrittore del libro cult il labirinto femminle sul caso Sara Tommasi:

Mi chiedo se quest’uomo conosca l’indirizzo di casa di Sara. Poi sono stanco di sentire dichiarazioni “Ha bisogno di aiuto”.
Ma cazzo aiutala tu! Chiama la mamma, chiama la neuro, pestala a sangue, spezzale un braccio e mandala all’ospedale così rimane in cura per qualche mese.
Ma basta delegare gli altri…se non ci occupiamo noi dei nostri cari chi lo deve fare? E.T.?
Sara Tommasi è diventata il fenomeno dell’estate, l’Italia è orfana del suo delitto e in crisi economica se la prende con la ragazza bipolare che non sa fare i pompini.
Potessi tenerla sotto le mie cure, sicuramente le insegnerei come fare meglio le fellatio e come ripulirsi dalle sostanze stupefacenti. Poi le direi di non cercare sempre la strada corta nella vita, di scegliersi come compagno un’operaio che la ami davvero e infine  scusa!


Scusa per non averla avvertita prima quando faceva queste porcate!

Il Portinaio

Commenti (6)

  • RYOGA184

    |

    GABRY GIURO TI AMO! MI STO PISCIANDO ADDOSSO DALLE RISATE! SEI IL NUMERO UNO! TI PREGO FA QUALCOSA PERCHè TU POSSA ESSERE ASCOLTATO(LETTO) DA TUTTI! SEI UN GRANDE DAVVERO!

    Rispondi

  • Hagane

    |

    Oddio, ho le lacrime dal ridere!! 😀
    A “Pikachu mi ha sodomizzata” ho cominciato a rantolare dalle risate e ho continuato per tutto il post, lol!
    Portinaio, questo post è un capolavoro. La conferma che ho fatto bene, poco fa, ad assegnarti il titolo di “blog 100% affidabile” (quando hai tempo controlla il mio post di oggi).
    Il tuo blog l’ho scoperto da poco ma mi piace davvero tanto, e mi sembrava giusto un riconoscimento. Se vorrai accettare il premio, nel post sono specificate le regoline per la condivisione.
    Complimenti davvero! ^_^

    Rispondi

  • Portinaio

    |

    Sì voglio un premio! Non ho mai vinto niente in vita mia…forse i giochi della gioventù! 😛

    Rispondi

  • sirdic

    |

    Solo due osservazioni:
    1) Quanto godevo a vedere Miss Minchin e Lavinia seviziare quell’antipaticissima stronzetta.
    2) Passami subito quel dannato video o dammi le coordinate per trovarlo, che c’è un mio amico che lo vuole vedere 😉

    Rispondi

  • arisio

    |

    Ah sirdic, io ce lo ho il link…….

    A.

    Rispondi

Lascia un commento