MASSACRO D’INIZIO ANNO

Portinaio . Portineria 2541 2 Commenti

pikachu

 

La mia cena di Capodanno? Un lungo antipasto fatto di 8 tipi di formaggio, quintali di salumi, insalata di finocchi, salmone, caviale e lenticchie con lo zampone.
Abbiamo fatto il countdown sintonizzandoci solo 15 secondi sulla trasmissione di Carlo Conti, per poi spegnere subito, guardato i fuochi dalla finestra come dei beoti, facendo “Ooooooooh” tutte le volta che scoppiava quello dorato.
Ho parlato ogni tanto con i figli minorenni dei miei amici che erano ipnotizzati davanti alla televisione in camera da letto.

“Sai quanti giri fa la mia lavatrice?”
“No!”
“1400!”
“Tu sai quante scoregge riesco a fare camminando?”
“No!”
“Più o meno come i giri della tua lavatrice”
“Ooooooooooh”

Creduloni!

Non abbiamo fatto il trenino, ma il karaoke. Niente baci sotto il vischio, ma ho sputato di nascosto l’uva dalla finestra.
Poi sono tornato a casa verso le 3…o forse erano le 4.
Qualche stronzo aveva aperto i sacchi dell’immondizia e buttato la monnezza per tutta la via. Con immenso piacere però ho visto che la gente fa bene la raccolta differenziata e che qualcuno compra ancora Ava “come lava”.
Hanno rovesciato cestini e vasi sui marciapiedi. Dio sembrava di stare in guerra.
Arrivato a casa mi sono messo comodo in mutande e mi sono acceso l’ultima sigaretta.
Mentro ero in trance e guardavo dalla tapparella uno che si lamentava di qualche stronzo che aveva buttato acini d’uva dal cielo ho sentito delle urla provenire dalle scale del mio palazzo.
Poi rumore di schiaffi, sberle e sputi. Un film di Bud Spencer e Terence Hill.
Infine parolacce in spagnolo.
Figo!!! Questa è una rissa tra gangs ispaniche.
Dovete sapere che nel mio condominio abitano solo anziani porcelloni e vecchie frustrate.
La più trasgressiva è quella del quinto piano che è matta da legare, ma ormai non esce più perchè crede di essere la sirenetta in un acquario. Ci sarebbe anche il musicista bisessuale borghese , ma ormai si è trasferito in Germania e non ho più sue notizie da due anni.
Le troie russe sono scappate durante una notte buia e tempestosa e la vecchia che parlava da sola è morta.
Però è arrivata questa famiglia del Sud America, molto colorita.
Il figlio senza collo l’ho beccato comprare la marijuana dagli spacciatori sotto casa, la madre mi sbatte sempre il portone in faccia, la figlia scende le scale ballando il twerking e il marito credo sia un narcotrafficante.
Beh l’altro ieri sera a un certo punto si stavano picchiando con altri amici tra il primo e il secondo piano.
Ho imparato un sacco di cose:

1. Concha (de) tu madre (Peru) = La figa di tua madre (la peggior offesa in peruviano)
2. Conchuda (Argentina)= Figa rotta
3. Huevonazo = Coglionazzo
4. Garrimba (Colombia) = Ladro, ingannatore
5. Malparido (Colombia) = Malpartorito, nato male
6. Pinche puñeton (Mexico) = Fottiti scemo
7. Venao (Andalucia) = Cornuto
8. Vete a Chuparla (Andalucia) = Ciucciamelo, Vai a farti Fottere

C’era un ragazzino seminudo che volava come un angioletto guatemalteco. Un signore rasato cercava di tenerlo lontano dal figlio di quella del terzo. Poi l’ha sbattuto di fianco alla mia porta e io ho guardato dallo spioncino sperando gli sparasse.
C’è stato un lungo monologo, credo di avero capito qualcosa come “Dio”, “Ti voglio bene” e “Mamma com’era pesante la Guacamole”.
Poi il ragazzino seminudo si è incazzato e ha iniziato a prendere a calci la mia porta!
Sembrava ci fosse un T- Rex dall’altra parte. Poi la spilletta di Titti che è attaccata vicino alla serratura è caduta per terra. E io mi sono incazzato come un pazzo.
Sono andato in camera mia e ho indossato la prima cosa che ho trovato. Ho preso la bacchetta magica e mi sono traformato.

sailor moon

No! Non così…come cazzo era la formula giusta?
“Potere dell’Enapandas fammi diventare il più cattivo di Caracas!”

Machete Kills

Bene! Ora sono più credibile.
Ho aperto quel poco che era rimasto della porta e si sono girati tutti.
Per intimorirli ho tirato una bestemmia che li ha ammutoliti. Si sa che i Sud Americani sono molto credenti.

“Allora Fajitas che cazzo è sto casino? E poi si può sapere di che nazionalità siete che non capisco le vostre parolacce?”

Mi aspettavo almeno una pugno in pancia, uno sfregio, una minaccia. Invece niente. Sono scappati per strada e hanno continuato a picchiarsi.
Io volevo finire sui giornali.
“Ragazzino vestito da Sailor moon viene accoltellato durante una rissa fra gangs colombiane”
Niente.
Hanno provato a fermare il figlio drogato tirandogli giù le mutande.
Indossava un intimo color carne. E aveva il culo peloso.
Una ragazza bionda si è lanciata sulla gamba di quello seminudo, uno che sembrava Speddy Gonzales se la prendeva con un cestino della spazzatura e poi c’era il signore con gli acini in faccia che andava citofonando per i palazzi chiedendo il calco dei denti per trovare il colpevole.
Alla fine è uscito il mio vicino, ex poliziotto che con un “Allora” ha fatto rientrare la rissa.
Cazzo neanche il mio look da Machete Kills è servito!
Forse era meglio far intervenire Pikachu, che ricorda un Nachos e si sa che va mangiato insieme alla salsa piccante…che sembra sangue!
Al prossimo massacro…speriamo sia cinese, ho anche il vestito da Bruce Lee da rispolverare.

Il Portinaio

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Commenti (2)

  • elena

    |

    ti amo

    Rispondi

  • Portinaio

    |

    Io ti stimo! 😛

    Rispondi

Lascia un commento