ELEGIA FIORENTINA 2 (Il Mondo di Albion)

Portinaio . In viaggio con il Portinaio, Italians do it better, Portineria, Raccolta differenziata, Videocracy, Volantinaggio web 2689 11 Commenti

kill bill anime

Elisangelica Ceccarelli siede proprio di fronte a me. Mangia il Roastbeef incurante delle parti grasse da scartare perchè è concentrata sul mio volto. Sembra Terminator quando analizza le sue vittime: “Maschio bianco terroncello con una vena umoristica da avanspettacolo – Eliminare”.
Con la coda dell’occhio la vedo concentrarsi, sembra sulla sedia elettrica!
Ancora sei lì a pensarci? Sono io Elisa, sono il Portinaio venuto apposta per te dalla lontana Padania. Mi sono fatto 3 ore di auto in mezzo al traffico, affrontato i Lanzichenecchi e i Ghibellini e fatto la doccia in un quarto d’ora, per poterti stringere la mano e ammirare i tuoi colpi di luce fra i capelli.
Mentre tu cerchi di ricostruire il tuo puzzle mentale io ti venero facendo il bis di purè!
Sembri drogata dal mio volto…“Lisergica Ceccarelli” urla il mio nome e io mi rivelerò a te come umile servo!
Ancora una volta le sue labbra si aprono per rivolgermi la parola:

“Ma io e te ci siamo già incontrati?”
“Sì alla Coop, ero nel reparto prugne secche!”
“No…dico ma ci conosciamo?”

Merda cosa dico? A gamba tesa entra in aerea di rigore il gancio di questa Carrambata, il mio amico Drago di RadioGas, che con fare cerimonioso alza il bicchiere al cielo e brinda per noi.

“Cara Elettrostatica Ceccarelli…il Portinaio è venuto da Milano per te!”

Meglio ripararsi dietro il tovagliolo che tra poco partono gli sputi!
E invece no? Neanche un piccolo ictus, un’ embolia polmonare o un attacco di panico.
Elettrochoc Ceccarelli accenna un sorriso ma la sua timidezza la blocca.
Forse non si espone per paura che incominci a prendere appunti e la rimetta alla berlina.
Così ho cercato di scambiare due chiacchiere, ma senza portare a casa niente. Sembravamo mio padre e sua sorella, che sono anaffettivi come due lumache. Non si vedono da dieci anni e quando si sentono al telefono questo è quello che si dicono:

“Ciao come stai?”
“Bene e tu?”
“Anche io”
“Novità?”
“Nessuna”
“Va bene ciao!”
Click!
“Papà mi passi la zia che la saluto?”
“Ha detto che sta bene?”
“Ma è dai tempi della comunione che non la sento!”

Per dolce sono stati serviti dei topi fatti di cioccolata con code di liquirizia, orecchie di smarties e occhi di perline di zucchero.
Io continuavo a sorridere ad Elisir Rocchetta Ceccarelli ma neanche la crema con l’amarena ci ha fatto sciogliere. Sembriamo due stecca lecca al limone!
Perchè non mi metti una mano sulla patta e mi strizzi i testicoli urlando “Pezzo di merda maleducato come hai osato darmi dalla Winkx spettinata?
Perchè non mi stracci le vesti come nella scena delle violenza delle Ciociara e poi mi prendi a padellate in faccia?
Dammi un segno della tua rabbia, non puoi essere leggiadra come un fiore e muta come una farfalla!
Enterogermina Ceccarelli deve vivere in un mondo suo, dove sicuramente io la idolatro e le lecco i piedi e lei mi frusta con il nerbo che si usa durante il Palio di Siena.
L’ho trasformata in una diva e da tale non mi caga e non mi rivolge la parola.
Non è quella che si vede in video! Sembra più una santa, una catechista che accompagna i bambini alla messa delle 6 del sabato pomeriggio.

“Sai da cosa ti ho riconosciuto?”
“Dal mio senso ironico e la mia bellezza stratosferisca?”
“No! Dalla stempiatura…”
“Cosa?”

Io stempiato? Come osi!!!! Ho talmente tanti capelli che Afef mi viene a chiedere la carità ai semafori.

“Ti prego Portinaio dammi un ciuffo…io non ho più i ricci sublimi!”
“Vattene via tunisina arrampicatrice sociale!”

Siccome sono uno che non si offende e non trama vendetta, eccoti il benservito!

Eleganza Ceccarelli indossa delle scarpe di buona fattura. Sono uniche nel senso che ce le ha solo lei…e meno male! Indovinate dove le ha comprate?
Non da Roberto Cavalli, ma da Mondo Albion! Il celebre pazzoide fiorentino definito da un blogger: fashion designer/artist/shoemaker/perv/freak.
Il giorno dopo sono corso subito in Via Nazionale a Firenze per vedere questo fantomatico negozio, descritto come qualcosa di sublime.
Per lo scroto del David! Cos’è questo negozio?

Sembra di entrare nel mondo del Cappellaio Matto! Albion assomiglia un po’ a Babbo Natale, a Gandalf del Signore degli Anelli e ad uno straccivendolo.
Si vede che oggi non è in vena perchè non ci caga molto, ma io resto scioccato dalle sue scarpe.
Zeppe a quintali, scarpe da uomo in serpente e fantasia di fiori e colori. Stivaloni da transessuale e infine le foto di Elisangelica in vetrina!
Amica mia falle togliere subito! Tu devi diventare un’icona di eleganza non la testimonial di Albion!

mondo albion elisangelica ceccarelli
I prezzi non sono a buon mercato, quasi tutte le scarpe costano dalle 250 alle 1000 euro! Quelle da “maschio” non le userei neanche per andare a funghi!

mondo albion
La cosa che mi ha incuriosito di più è stato questo volantino in vetrina

mondo albion spaziatori

Dio mio! Non è un artigiano d’altri tempi e un pazzo! Cosa sono le spaziatrici? Ma il prezzo del corso!? Questo andrebbe denunciato alla finanza!

“Scusi signor Albion ci può dire cosa sono gli spaziatori?”
“E’ tutto scritto in questo libro…”
“Ma io volevo solo sapere cosa sono a grandi linee”
“Costa solo dieci euro”
“Cosa?”
“Il libro…”
“Ma non può dirmelo lei?”

Albion per spillare i soldi mi sa che ha preso il patentino dalla Wanna Marchi.
Caro vecchietto dei miei stivali se vuoi tornare alla natura e vivere in pace con il mondo, vendi baracche, baldracche e burattini e trasferisciti alle isole Fiji, ma lascia in pace la mia amica Eleccentrica Ceccarelli!

“Hai visto cosa c’è di fianco al volantino?”
mondo albion spaziatori

Una poesia per Albion…scritta da lei?!?!?

Albion è sempre in ferie, le sue ferie sono il sole, gli alberi, gli uccelli, il lago e la vita e soprattutto una sconfinata giovinezza
Albion è sempre in ferie, le sue ferie sono i ritmi della natura, un buon bicchiere di vino e cibo sano e soprattutto una sconfinata giovinezza…
Albion è sempre in ferie, le sue ferie sono i colori, la rivendicazione, la lotta contro le ingiustizie e soprattutto una sconfinata giovinezza…
Albion nel tempo nello spazio

Cara Elisa di Rivonbrosa Ceccarelli, Albion è sempre in ferie perchè si fa pagare quella cifra per fare i corsi da spazzino! La prossima volta vieni con me a comprare le scarpe, visto che le ho vendute per un sacco di anni, mentre per lui speriamo non torni più dalle sue meritate vacanze!

scarpe mondo albion

Continua (ancora!!!)

Il Portinaio

Commenti (11)

  • sirdic

    |

    Da quel timido sorriso elisangelico ti stava dicendo Grnpzzdmmrd. Ma hai ragione, doveva darti una feroce strizzata di palle e non lasciarti tornare vivo a casa! 🙂

    Rispondi

  • putredine

    |

    santo cielo…
    ma non era meglio se andavi in giappone?

    per la salute ne sono certo, per il lavoro considerala una domanda retorica.

    :p

    aillovviù, porty.
    :)))

    Rispondi

  • diego

    |

    Ma insomma, Elisangelica è una specie di catechista, un pò timida e riservata? E io che la credevo una pazza scatenata!

    Rispondi

  • giulia

    |

    Comunque non tutti osano mettere le scarpe di Albion. Credo che Elisangelica si sia nascosta bene.

    Rispondi

  • Alan

    |

    Che delusione caro Portinaio…mi aspettavo chissà quale finale a sorpresa….invece….si finisce a parlare di questo vecchio figlio dei fiori che lucra sulle incapacità mentali del prossimo…evidentemente Elisangelica non se la sentiva di affrontarti in un contraddittorio all’ultima cazzata…peccato…

    Rispondi

  • Limitatamente

    |

    Mah delusione,sì…… Ma proprio non avete legato, lei era offesa, tu hai avuto paura? E io che mi immaginavo già le vostre nozze in stile camp!!

    Rispondi

  • Dan (Quello che chiude la Portineria)

    |

    La poesia è bruttissima.
    P.s.: ah c’è pure una terza parte? eheheh

    Rispondi

  • luca

    |

    AhAhAh! Mi sono divertito come un matto stamattina a leggere questa storia. Tu che vai da Milano a Prato per conoscerla, immagini urla e strepiti, botte e parolacce mentre lei ,divina, ti guarda appena. Ah!Ah!Ah! Portinaio, missione fallita?

    Rispondi

  • Portinaio

    |

    Son come il cinese che aspetta sul fiume…perbacco ho detto cinese? 😛

    Rispondi

  • francesco

    |

    Ma in sintesi, a te, che impressione ha fatto? Positiva o negativa?

    Rispondi

  • Portinaio

    |

    @Francesco: Un po’ di pazienza e lo scoprirai! 🙂

    Rispondi

Lascia un commento