IL PORTINAIO VS ELISANGELICA CECCARELLI

Portinaio . Il cinema costa troppo, Italians do it better, Melevisioni, Morto di fama, Portineria, Raccolta differenziata, Videocracy 2743 14 Commenti

io sono niente

Elisangelica Ceccarelli mi ha scritto una garbata mail di protesta per il post che le ho dedicato e i commenti che ha ricevuto. Emozionatissimo ho passato tutto il weekend…a lavorare!!! Voglio rendervi partecipi della mia diatriba e sperare che la dolce Elisa mi perdoni per la mia pochezza intellettuale e il mio linguaggio scurrile! 😛

elisangelica ceccarelli

Ciao, sono Elisangelica Ceccarelli. Mi sono imbattuta nella vostra discussione su Internet e devo dire che la cosa non mi ha fatto molto piacere. Apprezzo molto la tua ironia, che, seppur molto spinta rimane nei limiti del buon gusto. Non mi sono invece affatto piaciuti i commenti delle altre persone che sono offensivi e gratuiti…

elisangelica ceccarelli

Mi piace la Toscana e il suo accento, sogno la Maremma, vorrei avere casa in Versilia e bere vino nel Chianti.
Detto questo ci sono stato poche volte, ho visitato Siena quando mia cugina era fidanzata con un fantino, che non faceva altro che sputare per terra e portarci in mezzo allo sterco dei cavalli.
Vado ogni anno a Lucca per vedere la fiera del fumetto e sognare un po’ di Giappone. Sono stato a Viareggio, nella snob Forte dei Marmi e a Castiglione della Pescaia.
Ho amici a Poggibonsi, Ponte A Égola, Firenze e Punta Ala.
Per affetto sono legato a Prato, che forse non è fra le più affascinanti, ma è pur sempre una bella città…diciamo carina 😛
Credo di apprezzarla perchè è piena di orientali e perchè conosco tante persone!
Quando visito le provincie, mi piace scopire le realtà locali, i personaggi famosi e tutte le leggende.
Per anni ho creduto alla storia della ragazza morta che si faceva prestare la giacca dal becchino del cimitero per poi ritrovarsela sulla tomba della trapassata.
Credo che ogni città abbia la sua leggenda urbana.
Cara Elisa anche tu sei diventata una sorta di leggenda.
E’ per questo che mi hai incuriosito, ma  siccome non sei Giapponese parti un po’ svantaggiata.
Le tue interviste non sono da manuale, Mereghetti ti pesterebbe a sangue, ma alla fine chi se ne frega di Mereghetti che è noiso come la messa della domenica.
Io preferisco buttare il sasso dove so che arriverà e tranquilla che non nasconderò mai la mano, lascerò dire a tutti  la propria opinione e magari di insultarmi gratuitamente, visto che nessuno lo fa mai a pagamento.
Mi chiedo se tu abbia mai letto il mio blog a fondo, sui fatti personali della mia famiglia, che pari rallegrino le mie giornate, sulla mia vita privata e su quello che mi piace di più fare: conoscere.
Sì cara Elisa, sono un furbetto!
Finalmente sono riuscito a creare un caso diplomatico, per avere più visibilità e alimentare il mio ego.
Potrò comprarmi il body rosa, il nastro e fare la ruota come faceva Hilary nell’omonimo cartone animato.

La leggenda di Hikary
Invece mi accorgo di avere dei limiti, di non essere più in forma e di non trovare più la taglia di questo benedetto body!
Vorrei sempre far ridere, perchè è quello che so fare meglio, mi sento più Roger Rabbit che Umberto Eco.
Conosco bene i miei difetti che potrei elencarli:
1 ) Pigrizia
2 ) Balbuzia
3 ) Liquirizia

Non prendermi sul serio quando ti dico che hai i capelli pettinati come una di Beautiful, piuttosto osa di più e fatteli come Farrah Fawcett.
Nessuno vuole sapere se scrivi da Dio, se hai vinto premi all’estero o se intervisti Al Pacino o la Canalis.
A noi interessa non solo quello che fai, ma soprattutto come lo fai! .
Forse la mia provocazione alimenta la tua leggenda! Mi deluderesti se ti fermassi solo a te stessa. Del mio blog, hai letto una riga in più se non quello dove si parla di te?

Ti racconto una storia:
La mia famiglia è iraconda di nascita, passionale, verace e permalosa. Ogni festa è un pretesto per litigare. Per anni ho cercato di limare le discussioni, di metterli al tappeto e di proteggermi dalle accuse, ma poi ho capito che nonostante gli insulti che ricevevo, dentro di me sapevo la verità.
Chi se ne frega di tutti gli altri quando nel nostro piccolo siamo felici.
La prossima volta che verrò a Firenze spero di incontrarti e magari di fare qualcosa insieme, che ne so: una puntata speciale del tuo programma?
Vorrei una tua foto con tanto di dedica, d’altronde se non si è offesa lei non vedo perchè debba farlo tu!
Sei simpatica, egoriferita e anche un po’ stalker ma soprattutto sei reale. Abbiamo bisogno di persone così.
Detto questo, non cambierò una virgola del mio post come tu non dovrai cambiare mai!
Ricorda mi accanisco per affetto…quindi cara Elisa…”Ma come ti vesti!”

elisangelica ceccarelli

Un abbraccio e un avanbraccio…come a braccio di ferro!
Ti stimo…anzi no! Ti voglio bene.

Il Portinaio

“Gabry cosa stai guardando?”
“Mamma sto guardando un video della Elisangelica Ceccarelli”
“E una tua amica?”
“Credo mi voglia morto!”
“Perchè?”
“Dice che la prendo in giro per suoi capelli”
“Le hai detto che sei nipote di un parrucchiere famoso?”
“No!”
“Beh da una che si mette il pinzone per i capelli cosa ti dovevi aspettare?”

Commenti (14)

  • SirDiC

    |

    Cattivone! Ho scoperto la signora Elisa Ceccarelli grazie al tuo post ed e’ fantastica! Dovresti cercarti rogne piu’ spesso! 😉

    Rispondi

  • Bea

    |

    Dai dai, scommetto che ti arriverà la foto autografata quanto prima! 😀

    Rispondi

  • Giacomo Momo Gallina

    |

    tu hai perso un WE a pensare a questa quando mi fai aspettare anni per gli articoli?

    Rispondi

  • watanabe

    |

    Gabri, spezzo una lancia, anche due tre quattro in favore di Elisa.
    A me piace è una tipa spontanea….io ti conosco e so che fa tutto in buna fede e non hai l’ intento di ferire nessuno ; ) Le pochissime volte che guardo la Tv, un paio di volte mi è capitato di vedere sue interviste o servizi sul cinema. Ti garantisco che uno che ha fatto a Venezia mi è stato utilissimo per i miei lavori! Io mi farei intervistare subito da Elisa….anzi ancora prima che scoppiasse il caso “Ceccarelli” eh eh eh pensavo che mi sarebbe piaciuto conoscerla. Che sia questa l’ occasione giusta?
    Elisangelica mi rivolgo direttamente a te: potrebbe interessarle un giovane sceneggiatore/regista/attore fiorentino che assomiglia all’ attore giapponese Ken Watanabe ah ah ah ah

    E ora MARCHETTA : Andate tutti su YouTube a vedere il trailer del mio cortometraggio “YouTube Star” in cui interpreto Ken Watanabe!!

    http://youtu.be/uGGCZL4SQIQ

    Rispondi

  • elpayaso

    |

    Ma chi è Elisangelica Ceccarelli? Come è chiaro non la conosco, quindi vorrei spostare il “suo problema” sul nome: ma chi diavolo si può permettere di chiamare una figlia in questo modo? Hai tutta la mia comprensione per l’adolescenza disagiata che devi aver vissuto.

    Rispondi

  • Dan (Quello che chiude la Portineria)

    |

    E dai Elisa. Il Portinaio scherza. E’ fatto così.

    Rispondi

  • claudio tosi

    |

    ciao sono quello di poggibonsi, la signora Ceccarelli, che ho provveduto io a segnalare a questo burlone giappo-milanese , ha mandato una mail molto carina! e la risposta del gabri altrettanto, ne consegue , ammirazione e affetto a tutte e due, smack

    Rispondi

  • Bea

    |

    Il Portinaio scherza? NO. Il portinaio e’ cosi’ e sagace, e’ curioso, e’ avido di notizia che rielabora in modo assolutamente unico. Ci piace, bene, continuiamo a leggere il suo blog e tutti i commenti che i suoi amici lasciano. A volte un po’ “calcati”, ma sempre nel limite della correttezza. Cos’e’ sempre tutto questo inutile fairplay?
    E poi, prendersi un po’ meno sul serio fa bene. A tutti.

    Rispondi

  • watanabe

    |

    Bea dice: “E poi, prendersi un po’ meno sul serio fa bene.”
    Bea ha ragione, infatti potrete vedere quanto IO mi prenda poco sul serio nel mio cortometraggio che trover…… E BASTA MAERCHETTE! :p Scusatemi sono un fava di portata mondiale ;-))

    Cmq, nella prossima edizione del dizionario Devoto-Oli ho saputi ci sarà questa definizione:

    Portinaio d’altri mondi:
    simpatico e spigliato ragazzo amante del Giappone, che è sostanzialmente un cazzone, la cui caratteristica principale è non avere peli sulla lingua…..momentaneamente!

    P.S.
    Ho messo una citazione da veri intenditori di cinema nella definizione del Devoto-Oli….chi la scopre vince un Watanabe Fiorentino che vi declinerà comodamente nella vostra magione tutti i nomi delle isole dell’ arcipelago giapponese……ruttando!

    Rispondi

  • Alan

    |

    che è tutto sto brusio in portineria stamattina???…mi sono svegliato dal casino…ragazzi io sto con gabry…onestamente in un mondo dove si fà delle satira su cose ben più serie non vedo quale sia il problema se si butta giù un post ironico e sagace sulla simpatica elisa…l’essere personaggi pubblici ti espone anche a questo tipo di esperienze e forse elisa non lo aveva messo in conto…ed onestamente io trovo fastidiosi ed inopportuni i commenti dei suoi sostenitori che si sono palesati improvvisamente sciorinando tutto il curriculum vitae della Ceccarelli,con un tono in pieno stile “Lei non sa chi sono io”…dai,per piacere,non diventiamo ridicoli..elisa mi sembra una persona simpatica ed ironica quanto basta per non scatenare una tempesta in un bicchier d’acqua…e mi rivolgo anche e soprattutto ai suoi “fedelissimi”…

    Rispondi

  • stefanorfeo

    |

    In effetti stamattina il clima in portineria è effervescente!
    Mi piace questo rimbalzo di opinioni, il tono divertito, l’affettuoso sfotto’ dei commenti.
    Concordo con Bea: sono tanti i motivi per farsi il sangue amaro e lasciarsi andare a volte ad un po’ di scanzonata leggerezza non può fare che bene.
    Viva il Portinaio e i suoi colorati aculei. E viva Elisangelica che sa capire quando è il momento di giocare…

    Rispondi

  • Dan (Quello che chiude la Portineria)

    |

    La Portineria è diventata il ritrovo dei poggibonsesi???

    Rispondi

  • claudio

    |

    e che vorrebbe dire ? perchè , che c’hai in contrario!

    Rispondi

Lascia un commento