UTADA “Vedi che ti mangi”

Portinaio . E' successo ora, Italians do it better, J-Pop, L'altro Mondo, Portineria, Raccolta differenziata, Videocracy 3045 5 Commenti

Non mi sono ancora ripreso dalla notizia che la dolce Utada Hikaru sposerà un italiano.
Ormai l’annuncio è di qualche mese fa.
Persino mia mamma c’è rimasta un po’ così.

“Hai visto quella cantante giapponese che piace a te…come si chiama?”
“Come si chiama??? :-P”
“Dai che lo sai…non farmelo dire che sbaglio sempre”
“Ti prego!”
“Mutandacaru”
“0_o”

Ho fatto carte false per andare in Giappone. Mi sono licenziato, ho affrontato 13 ore di aereo e ho speso migliaia di Yen in treni e taxi.  L’ho cercata ovunque, persino al mercato del pesce. E poi scopro che quella abita a Londra.
Cornuta!
E adesso chi mi ridà indietro i soldi?
Secondo i giornali scandalistici la regina del pop giapponese convolerà a nozze il 23 maggio nella cattedrale di Polignano a Mare.
Si prevede un’invasione di orientali!
Lui è tale Franscesco Calliano…quattrocchi maledetto, che mi ha portato via l’unica cantante nipponica che ho ancora il coraggio di ascoltare.
Cos’ha più di me?

francesco calliano utada hikaru
E non stiamo a parlare di centimetri, che io porto la XL delle mutande di Tezenis! 😛
Il mio ego è stato umiliato. Ora voglio vendetta!
Cara Utada, lo sai che diventerai grassissima? Sì, perchè i pugliesi pensano solo a mangiare.
Io me lo ricordo benissimo quando mia nonna mi portava “al paese”. Erano lavande gastriche settimanali.
Poi se non sai cucinare verrai appesa nella piazza principale della città e derisa da tutte le ragazze in età da marito.
Quindi è meglio che ti metti alla pari.
Imparati” a fare le orecchiette con il coltello, preparati all’invadenza delle zie e sparati a Natale, che sarà il tuo peggiore incubo.

“Non si scangiann l cazz con la fcazz e l cghioun c l lambascioun” Sai cosa vuol dire?
Perchè non puoi permetterti di arrivare in chiesa senza sapere manco una parola in dialetto. Là si puliscono il culo con i tuoi “Sumimasen” e “Gomen“.
Poi quando i parenti sapranno i soldi che hai…addio! E’ la fine.
Verrai perseguitata e invitata a tutte le cresime, “battezzi” e comunioni.  Ti chiederanno ipad in regalo, kimono aggratis e di cantare alla feste di San Rocco di Ceglie Messapica.
Perderai in un attimo tutto il rispetto e la fama e finirai a fare turnè in mezzo ai trulli.
Poi quando sarai “ciotta ciotta” passerai la tua vecchiaia su una seggiolina fuori dalla porta di casa a guardare la gente passeggiare e a pulire i fagiolini.
Immagino il tuo matrimonio, con tutto il parentado acquisito fino al sesto grado e “Scusa Utada ma la comara di mia zia dovevo invitarla…tanto fanno solo 657 invitati, uno più uno meno”.
Ti faranno fare delle figure di merda con il proprietario del ristorante quando si ruberanno i centrotavola “che sono tanto belli ed è un peccato lasciarli qui”.
Oppure quando tireranno fuori dalla borsa la carta stagnola per portarsi a casa il cibo avanzato “che quello è un peccato buttarlo via”.
Che i confetti potevi prenderli più morbidi che a zia Teresa si rompe la dentiera”
“Che il riso va dentro alla cozza”
nella ricetta riso patate e cozze.
Che come si chiama il paese da dove vieni tu?
Che ci canti una canzone che sei tanto brava?
Che sai ballare la taranta?…Ma voi in Cina cosa abballate?”
Il “Che” lo mettono davanti a tutto.
Quindi cara Utada giusto due cose, prima che la tua vita artistica finisca.

Se vedi tanti bambini al tuo “sposalizio” sono i tuoi nipoti, se ne vedi una è la nipotA.
L’Anas non è il gestore della rete stradale ed autostradale italiana, ma il frutto, che in pugliese perde due lettere.
La fica secca non è un problema delle donne, ma un altro frutto che si mangia spesso a Natale e che per strani motivi viene chiamato al femminile.
Stai serena. Vedrai che andrà tutto bene. Ricordati di portare la dote e di scegliere come bomboniera un bel posacenere a forma di ostrica con tutte “le brillanti” sopra.
Auguri e figli maschi!
Che se stavi con me, ci sposavamo a Gallarate e non invitavo nessuno!

Il Portinaio

QUI potete leggere le lettere che hanno scritto Utada e Francesco ai media italiani per chiedere di rispettare al loro privacy! Ma vattin’!!!

 

Commenti (5)

  • Fabrizio

    |

    Quando c’è di mezzo la puglia dai il meglio!
    verrai al matrimonio?

    Rispondi

  • Portinaio

    |

    Quasi quasi una scappatella in chiesa la faccio! Fabrizio indaga!

    Rispondi

  • Egidio

    |

    Attento a tirar in ballo la Festa di S.Rocco che attiri i Troll… 🙂

    Rispondi

  • Ryoga184

    |

    Vieni da me che ti sposo io! ❤️❤️❤️

    Rispondi

  • Hunter

    |

    Mitico Portinaio mi hai fatto morire dal ridere!

    Rispondi

Lascia un commento